3 C
Rome
venerdì 16 Aprile 2021

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDECONCORSI RISERVATI COMMA 2
Il giorno 5 luglio u.s. si è svolto l’incontro con la delegazione CNR composta anche dal Direttore Generale a seguito dell’informativa ricevuta rispetto ai criteri per i bandi di concorsi riservati ai sensi del comma 2 dell’Art. 20.

La posizione e le proposte della UIL RUA, espresse nel citato incontro, sono state sinteticamente formalizzate ai vertici dell’Ente con la seguente nota:
Con riferimento al documento riguardante l’informativa di codesto Ente ricevuta il 4 luglio u.s. relativa all’emanazione dei bandi di concorso di cui all’Art.20 comma 2, del D.Lgs. 75/17, la UIL RUA evidenzia quanto segue:

1) in primo luogo ritiene prioritario e indispensabile da parte dell’Ente l’individuazione di tutte le tipologie dei destinatari del comma 1 (prioritari e non) per i quali, in quanto tali, si renderebbe inutile la loro partecipazione ai concorsi di cui all’oggetto;
2) chiede:
a) l’emanazione di n. 26 bandi (anziché 25);
b) la previsione di 26 aree strategiche (anziché 25) di cui una aggiuntiva “Area Tecnologica” riferita ai precari inquadrabili nel profilo di Tecnologo alla quale attribuire 3 posti, come per tutte le altre Aree strategiche;
3) ritiene non conforme all’Art.20 comma 11 limitare la partecipazione al solo personale precario che ha maturato 3 anni presso il CNR;
4) chiede di prevedere la possibilità di poter presentare almeno due domande di partecipazione anziché una sola domanda;
5) propone la seguente suddivisione dei punteggi:
Max 60 PUNTI PER I TITOLI
Max 40 PUNTI PER IL COLLOQUIO
6) rispetto al punteggio massimo di 60 punti per i titoli, propone la seguente ripartizione:
a) Max 30 punti per gli anni di attività anche precedenti l’1-1-2010 (valorizzazione della professionalità acquisita presso il CNR, altre Istituzioni ed Enti di Ricerca e le Università):
• 4 punti per ogni anno o frazione superiore a sei mesi per le attività con contratto a T.D.;
• 3 punti per ogni anno o frazione superiore a sei mesi per le attività con altri contratti flessibili;

b) Max 15 punti per la produzione scientifica, tenendo conto della seguente griglia sulla base di una valutazione complessiva della qualità della produzione scientifica:
• 15 PUNTI: ECCELLENTE
• 10 PUNTI: SUFFICIENTE
c) Max 15 punti per gli altri titoli del curriculum tenendo conto della seguente griglia di riferimento:
• 15 PUNTI CV ECCELLENTE
• 10 PUNTI CV SUFFICIENTE
7) prevedere lo scorrimento delle graduatorie degli idonei;
8) in considerazione che il personale precario in possesso dei requisiti del comma 2 è TUTTO potenzialmente stabilizzabile, il concorso speciale riservato non dovrebbe prevedere esclusioni ma soltanto una graduatoria di merito che determina le priorità di assunzione in ruolo, sulla base delle risorse a disposizione nel triennio 2018-2020.
Pertanto, a differenza dei concorsi ordinari, si chiede di non prevedere alcun punteggio minimo sia per l’ammissione al colloquio e sia per il superamento del colloquio stesso.

Federazione UIL SCUOLA RUA
“Ricerca Università Afam”
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news