lunedì 26 Luglio 2021

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDESTABILIZZAZIONI – INCONTRO DEL 13/07/2018 PRESIDENTE CNR – UIL RUA
Il giorno 13 luglio u.s. si è svolto un incontro tra la UIL RUA e il Presidente CNR riguardante il resoconto del C.d.A. del giorno precedente in merito all’emanazione dei bandi di concorso ai sensi del comma 2 Art. 20

Il Presidente ha comunicato che il C.d.A. ha approvato il testo predisposto dalla Direzione Centrale del Personale recependo il solo punto 3 degli otto rilievi evidenziati con nota UIL RUA prot.95/2018 (vedi comunicato n. 32/18 del 6-7-2018) del tutto ignorati dalla predetta Direzione Centrale.
Tale punto, in netto contrasto con il comma 11 dell’Art.20, limitava la partecipazione al solo personale precario con 3 anni tutti maturati presso il CNR e qualora non modificato avrebbe reso illegittimo il bando stesso.

La UIL RUA ha colto l’occasione per evidenziare gli altri punti aperti dei comma 1 e 2 preannunciando l’invio di una nota nella quale sono sintetizzate la posizione e le proposte della scrivente.
Riportiamo di seguito la nota inviata ai Vertici dell’Ente dopo l’incontro del 13 luglio u.s.:
La UIL RUA chiede di dare continuità alla positiva azione di stabilizzazione avviata dall’Ente in primo luogo approfondendo le varie specifiche tipologie da integrare nei commi 1 e 2 come già anticipato nell’incontro del 13 luglio u.s. e /sinteticamente di seguito riportato. Ciò evidenziando due questioni ritenute f/ondamentali:
1) formalizzare l’elenco degli aventi diritto al comma 1 inserendo i precari appartenenti a specifiche tipologie sin qui ignorate (vedi sottostante tabella) anche al fine di evitare, attraverso le adeguate “garanzie” di stabilizzazione, la partecipazione degli stessi ai concorsi riservati del comma 2;
2) • eliminare nei concorsi riservati comma 2 gli sbarramenti (punteggi minimi) previsti per l’ammissione e per il superamento del colloquio stesso trattandosi di reclutamento speciale previsto in transitorio “in deroga all’ordinario regime delle assunzioni e per finalità volte esclusivamente al superamento del precariato”;
• eliminare la limitazione della presentazione di una sola domanda anche in relazione a quanto indicato nella circolare n.3/2017 della F.P. “gli interessati possono partecipare a tutte le procedure avviate dall’Amministrazione per le quali hanno i requisiti prescritti”;
• prevedere almeno 3 posti per il profilo di Tecnologo come per le altre 25 Aree Strategiche.
Elenchiamo di seguito sinteticamente ed in maniera schematica le questioni da risolvere rapidamente ritenute indispensabili per la coerente definizione del Piano di Fabbisogno Triennale 2018-2020:

2018 07 17 comunicato CNR All 1
A tale riguardo e anche al fine di evitare un inutile sovraccarico di partecipazione ai concorsi riservati al comma 2, la UIL RUA sollecita l’adozione formale di un atto interno, in coerenza con quanto previsto dalla circolare 3/2017 della F.P. “evidenziando il personale in possesso dei requisiti previsti dall’Art.20, distinguendo i destinatari del comma 1 da quelli del comma 2” e con la dovuta integrazione delle varie tipologie riportate nella precedente tabella.

GIOVEDÌ 19 LUGLIO 2018
ORE 10,30 AULA GIACOMELLO
SEDE CENTRALE CNR
ASSEMBLEA UIL RUA
APERTA A TUTTO IL PERSONALE INTERESSATO
O.d.g.
1) INADEMPIENZE CONTRATTUALI (REMIND SETTIMANALE);
2) STABILIZZAZIONI COMMA 1;
3) CONCORSI RISRVATI COMMA 2.
RIVEDIBILE SUL CANALE YOU TUBE UIL RUA CNR

Federazione UIL SCUOLA RUA “Ricerca Università Afam”
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Enti Pubblici di Ricerca

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news