0 C
Rome
venerdì 23 Aprile 2021

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDEARTICOLO C I N Q U A N T A Q U A T T R O
NON CI CREDERETE …MA È VERO
Con soli 11 mesi di ritardo, nel dare continuità alle procedure iniziate lo scorso mese di ottobre con l’erogazione del nuovo trattamento economico a regime ai vincitori della selezione Art.54 dei profili di CTER (V livello) Operatore Tecnico (VI e VII livello) e Operatore di Amministrazione (VII livello), il CNR con la busta paga del corrente mese di novembre completa il lungo travagliato iter applicativo di questo Art.54 corrispondendo le competenze di seguito riportate:

Nuovo stipendio a regime
Il CNR dopo aver effettuato i relativi inquadramenti, ha aggiornato il trattamento economico spettante a regime nel nuovo livello conseguito dai vincitori appartenenti ai rimanenti profili, non presi in considerazione lo scorso mese di ottobre, riguardante i passaggi:
• dal V al IV livello di Funzionario di Amministrazione;
• dal V al IV livello di CTER;
• dal VII al VI e dal VI al V di Collaboratore di Amministrazione.
Questi i nuovi importi lordi mensili spettanti:

2018 11 11 comunicato CNR All 1
Conguaglio arretrati
Il CNR corrisponderà A TUTTI I 535 VINCITORI DI CIASCUN PROFILO, sempre nel corrente mese di novembre, il conguaglio degli arretrati dal 1 gennaio 2017 (provvisoriamente dal 1 gennaio 2018 per il profilo di Collaboratore di Amm.ne) fino al mese precedente la corresponsione del nuovo stipendio a regime.
Pertanto questo mese verranno erogati i seguenti conguagli:

2018 11 11 comunicato CNR All 2
Gli importi sopra riportati saranno contestualmente incrementati con il conguaglio, corrisposto anch’esso questo mese, del valore differenziale delle tariffe degli straordinari e dei turni effettuati nel periodo dal 1 gennaio 2017 (per i collaboratori di amministrazione dal 1-1-2018) a tutt’oggi.
Nonostante siano trascorsi oltre 9 mesi dall’approvazione delle due graduatorie del profilo di Collaboratore di Amministrazione il CNR non è stato ancora in grado di dare soluzione alla decorrenza retroattiva dal 1-1-2017.
La UIL RUA non condividendo questa pilatesca posizione si sta attivando per organizzare una diffida cumulativa (seguirà specifico comunicato) e successivamente, qualora necessario, un ricorso al Giudice del lavoro.

Federazione UIL SCUOLA RUA
“Ricerca Università Afam”
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news