4.6 C
Rome
venerdì 16 Aprile 2021

CNR: Comunicato al Personale – Indennità di RUOS

FINALMENTE IL CNR RICONOSCE L’INDENNITÀ AI RESPONSABILI DELLE UNITÀ OPERATIVE DI SEDE SECONDARIA!

Dopo mesi di proposte e contrattazioni, finalmente, con estrema soddisfazione, comunichiamo che i Responsabili delle Unità Operative del CNR (RUOS), potranno vedere remunerate le loro attività.

La UIL RUA da sempre riconosce l’esercizio di responsabilità che i RUOS si trovano a dover affrontare nelle rispettive unità secondarie. Essi sono di fatto dei responsabili operativi, su delega del Direttore, per tutte le attività amministrative e di ricerca della Sede Operativa Secondaria.

Questo aggravio di responsabilità, svolto con assiduo impegno, distoglie per ragionevoli motivi il personale dalle attività vera e propria di ricerca.

Ma anche ruolo di forte responsabilità che non è mai stato sin qui riconosciuto ai fini dell’ottenimento del giusto indennizzo economico dovuto, tenendo anche conto di deleghe che spesso espongono quanti sono chiamati a svolgere questa funzione importante nelle UOS a responsabilità civili e che per tutelarsi sono costretti ad autotassarsi per pagarsi una propria assicurazione.

Con la firma del verbale di intesa del 30 dicembre 2019, si è posto fine a quella che la UIL RUA riteneva una palese ingiustizia e per la quale, come sindacato, ha lottato per la sua positiva conclusione.

Ovviamente per ora si è giunti alla prima fase, ovvero alla volontà di indennizzare i RUOS, riconoscendo l’importanza di questa funzione. Pertanto le parti hanno sottoscritto l’impegno a definire in un successivo accordo i termini per la remunerazione di tale funzione.

L’Amministrazione, ha presentato alle OO.SS una bozza di proposta, sicuramente perfettibile, per retribuire tale indennità, con la previsione di finanziamento a carico del bilancio dell’Ente, ed in base a criteri di attribuzione riferiti all’art. 22 del DPR 171/91 e legati alla complessità della Sede ed alla
tipologia di deleghe attribuite.

Per tale indennità è stata prevista nel Bilancio di Previsione 2020 del CNR una disponibilità finanziaria pari a 550.000,00 euro.

Sarà riconosciuta ai dipendenti appartenenti ai livelli I, II e III ed in misura non superiore al 15% dello stipendio tabellare iniziale del livello professionale di appartenenza, ed in presenza di specifiche deleghe di gestione (Personale e Finanziarie)

La proposta prevede inoltre che in presenza di una ulteriore delega sulla gestione di risorse finanziarie pari o superiore ai 1.000.000,00 euro, (1 Mln) verrà attribuita una maggiorazione dell’importo mensile pari al 15%.

L’importo attribuito in 12 mensilità terrà conto della complessità della Sede, che sarà misurata sulla base delle risorse umane assegnate e delle risorse finanziarie gestite, secondo i seguenti criteri:

Unità di Personale Afferente
la SEDE Secondaria
Valore u.d.p
0 < 5
1 5 20
2 21 40
3 41 60
4 61 75
5 >75
Risorse Finanziarie Gestite
dalla SEDE Secondaria
Valore Risorse
0 < 10.000
1 10.001 30.000
2 30.001 100.000
3 100.001 300.000
4 300.001 1.000.000
5 >1.000.000

Le sedi sono raggruppate nelle seguenti tre fasce corrispondenti alla somma dei punteggi sopraindicati:

Punteggio fascia
Da A
2 4 C
5 7 B
8 10 A

L’importo mensile con decorrenza 01/01/2020, indipendentemente dal livello di inquadramento dei responsabili di unità operative, sarà così articolato:

Fascia Delega con Gestione
del Personale
Delega Gestione del Personale
e Gestione Finanziaria
(con importi > 1.000.000,00)
Mensile Annua Mensile Annua
A 260,00 3.120,00 300,00 3.600,00
B 230,00 2.760,00 265,00 3.180,00
C 190,00 2.280,00 220,00 2.640,00

Federazione UIL SCUOLA RUA
“Ricerca Università Afam”
Coordinamento Nazionale CNR
Mario Ammendola

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news