giovedì 5 Agosto 2021

ENEA: Riunione del 27 Novembre

enea sedeSi è tenuta nella giornata di ieri, una riunione tra ENEA ed OO.SS. avente all’ordine del giorno :

  • – Protocollo relazioni sindacali
  • – Accordo “omnibus” per la correzione e/o integrazione di articoli del CCNI

Relativamente al primo punto, l’Amministrazione ha registrato le ulteriori osservazioni delle OO.SS. al tavolo e produrrà un testo sul quale chiederà la firma in una riunione già convocata per lunedì prossimo.

Siamo favorevoli a stabilire un “sistema di regole” che non consenta accordi di minoranza favorendo la trattativa collegiale, ma non basta l’accordo tra Sindacati, anche l’Amministrazione deve impegnarsi in tal senso.

Ci sembra inoltre paradossale che, una volta firmato un accordo ci vogliano tempi biblici per applicarlo. E’ il caso recente delle “progressioni” o del “telelavoro” che inghiottiti in quella sorta di triangolo delle Bermude tra il terzo ed il quinto piano tardano ad essere “concretizzati” attraverso le doverose circolari applicative .

Abbiamo chiesto che il protocollo preveda tempi certi di applicazione degli accordi sottoscritti.

Relativamente al secondo punto si è provveduto a correggere l’errore sul calcolo dell’indennità di turno, fatto al momento della stipula delle “norme di omogeneizzazione” .

L’accordo prevede che dal gennaio 2014, l’indennità di turno verrà calcolata secondo i parametri del contratto EPR e sarà riconosciuto agli interessati un conguaglio per gli ultimi due anni.

Ciò sarà effettivo soltanto alla firma dell'”omnibus” ed alla sua necessaria approvazione da parte degli organi di controllo, l’accordo in definizione comprende infatti, altri argomenti di interesse più generale quale ad esempio “il conto terzi” ovvero la possibilità di distribuire gli “utili dei progetti” su tutto il personale, privilegiando naturalmente chi manda avanti a vari livelli i progetti che portano “a casa” risorse ormai indispensabili.

La nuova convocazione è prevista per il 6 Dicembre.

Nel corso della riunione siamo stati informati che (forse) la prossima settimana sarà pubblicata la circolare applicativa per il riconoscimento giuridico della fascia per i dipendenti collocati nei primi tre livelli.

Sarà necessario accedere al sistema con il proprio codice fiscale o la propria matricola, verificare i propri dati ed inserire quelli mancanti, successivamente una Commissione esaminerà i dati e formulerà la proposta che andrà in delibera.

L’operazione al momento, riguarda coloro che hanno già maturato una “fascia” superiore a quella in godimento o che la matureranno entro il 31/12/2013 e sarà successivamente effettuata con cadenza annuale, interessando via via tutti gli altri… in attesa che a questo faccia poi seguito un riscontro economico allo sblocco dei contratti pubblici.

UIL R.U.A.
Marcello Iacovelli

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news