martedì 26 Ottobre 2021

ISPESL: CISL e UIL chiedono un incontro al ministro Sacconi su Decreti di natura non regolamentare di cui all’art.7 del d.l. n. 78/10 convertito in L.122/10

Con l’art. 7 del d.l. n. 78/10 convertito in L. 122/10 l’ISPESL  è stato soppresso, e le sue funzioni sono state attribuite all’INAIL.

Il percorso di trasferimento di risorse umane, strumentali e finanziarie è stato demandato dalla legge ad “atti di natura non regolamentare” da emanarsi entro 60 gg. dall’entrata in vigore della legge.

Le relazioni sindacali nel nuovo sistema di riferimento sono portate avanti nel rispetto dei ruoli e nella consapevolezza di non creare situazioni di malessere ma, tuttavia, permangono preoccupazioni e perplessità relativamente all’emanazione dei Regolamenti che dovranno trasferire le risorse strumentali, umane e finanziarie dell’ISPESL in INAIL.

Le scriventi OO.SS. chiedono con la presente, prima della definizione degli atti previsti dalla normativa, un incontro urgente per il quale restano in attesa di un cortese riscontro.

FIR CISL
UILPA UR AFAM
Assunta Simeoni
Sonia Ostrica

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news