domenica 25 Luglio 2021

ISPESL: Firmata l’ipotesi di accordo sul trattamento accessorio 2009

La prima contrattazione presso l’INAIL si è chiusa dopo un breve periodo di incontri e con un accordo ampiamente condiviso dalle OO.SS..

Abbiamo accolto con soddisfazione la risposta dell’Amministrazione alla nostra richiesta di dar un segnale di discontinuità nelle trattative; ed abbiamo apprezzato sia la celerità che l’impegno nel produrre un testo condivisibile.

L’ipotesi di accordo firmata, che si allega, prevede rispetto alle precedenti formulazioni un ulteriore incremento delle risorse stabilizzate, sia per il personale dei livelli VI-VIII che I-III, con un incremento delle retribuzioni fisse e ricorrenti già dal 1 gennaio 2009.

L’accordo va considerato come il risultato di un sistema di relazioni sindacali cambiato, che ha tenuto conto sia delle esigenze sindacalmente esposte che delle troppe arretratezze e sospesi istituzionali in materia di accordi.

Siamo ben consapevoli che la nuova amministrazione ha voluto decisamente tener conto delle richieste sindacali, e siamo soddisfatti di aver contribuito fortemente a raggiungere questo risultato, contribuendo ad indurre la controparte ad una riflessione ulteriore rispetto al testo proposto a valle degli incontri tecnici già avvenuti.

Questo primo risultato raggiunto ci rafforza nella convinzione che in un sistema di relazioni serie, con una controparte attenta, e in una situazione in cui il confronto non è pregiudicato, i risultati per i lavoratori arrivano.

Bisognerà attendere che l’accordo segua la consueta trafila autorizzatoria, ma riteniamo che non dovrebbero arrivare rilievi di sorta.

Insieme alla bozza di accordo è stata firmata una dichiarazione di impegno per le politiche del personale, nella quale l’INAIL prevede di affrontare nelle prossime trattative tutte le possibilità di sviluppo di carriera per il personale ex ISPESL (come ben noto ferme da troppo tempo e forse con treni ormai non più totalmente recuperabili).

Nella dichiarazione è espressa altresì la volontà di aprire il confronto sulla possibilità di equiparare l’indennità di ente annuale per il personale assunto dopo il 31 dicembre 1995, questione sulla quale tutte le sigle hanno contribuito.

Infine ci è stato comunicato, per quanto riguarda le missioni, che è stata appena emessa una circolare del MEF che si allega, la quale apre qualche spiraglio sulla possibilità di utilizzare il mezzo proprio; auspichiamo un rapido intervento dell’Amministrazione per evitare ulteriore confusione.

Sulla indennità “Fioroni” la delegazione di parte pubblica ha accolto gli inviti a verificare nuovamente la costituzione dei fondi, rinviando per questo – come per gli altri punti all’O.d.G. non esaminati per motivi di tempo – ad altro successivo incontro, che sarà riconvocato a breve.

Siamo a disposizione come sempre per eventuali informazioni ed ulteriori chiarimenti.

UIL RUA
Marco Di Luigi

Allegati:
Ipotesi di Accordo Firmata il 26.10.2010
Dichiarazione di Impegno
Circolare del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news