4.6 C
Rome
venerdì 16 Aprile 2021

INAPP – Comunicato al Personale

Carissime, carissimi,
lo scorso 17 luglio alle ore 15 si è tenuto un incontro tra parte sindacale e RSU e parte datoriale per discutere su osservazioni ed emendamenti da proporre relativamente ai 2 bandi di procedura selettiva per l’inquadramento in posizione di II livello di 22 ricercatori e di 7 tecnologi.

Come UIL RUA abbiamo apprezzato la ripresa di queste procedure dopo un lunghissimo periodo di stasi che ha mortificato, come in altri enti, le professionalità del personale INAPP e che sta oggi rivivendo la possibilità di ottenere un riconoscimento pressoché dovuto.
Di seguito per punti illustriamo gli aspetti caratterizzanti della nostra partecipazione:
– abbiamo manifestato perplessità non condividendo la richiesta da parte di altri colleghi di prolungare la scadenza dei bandi. Riteniamo rischioso non chiudere le procedure in un contesto di forte instabilità politica che potrebbe portare l’autorità governativa all’adozione di provvedimenti in contrasto con la disciplina vigente, che risulta altresì datata e al centro di una discussione orientata a modificarla. Occorre pertanto blindare la procedura in maniera da poterla attivare al più presto a salvaguardia dei candidati anche in considerazione del fatto che le domande potranno essere inviate con modalità telematica senza particolari criticità. Per facilitare l’accesso agli ambienti fisici dell’Ente e dare la possibilità di reperire eventuale documentazione necessaria alla partecipazione selettiva, il Dirigente competente ha mostrato disponibilità a sviluppare un sistema di maggiore agibilità degli ambienti sempre nel rispetto della profilassi sanitaria attualmente in uso.
– Siamo convinti che in aggiunta all’anzianità quale criterio elettivo a parità di merito, la differenziazione del punteggio 30/70 relativamente alla valutazione del colloquio previsto e dei titoli, sia un metodo equilibrato che garantisce ai candidati la possibilità di esprimere ragionevolmente il valore professionale acquisito mentre la sola valutazione dei curricula, come chiesto da altri, riteniamo possa sbilanciare il giudizio poiché non consente al candidato d’illustrare al meglio il prodotto del proprio lavoro.
– Per quanto riguarda la selezione dedicata ai tecnologi abbiamo chiesto di eliminare il requisito del possesso di 8 anni di anzianità nel profilo immediatamente inferiore per ampliare potenzialmente la platea dei partecipanti.
Rimaniamo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e con l’occasione porgiamo i nostri più cari saluti unitamente al proposito di continuare una proficua collaborazione nell’ottica di una maggior crescita comune.

Federazione UIL SCUOLARUA
“Ricerca Università Afam”
Regione Lazio
Giuliana Coltella – Stefania Rossi – Domenico Barbaro

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news