sabato 24 Luglio 2021

ISIN: Istanza di integrazione della bozza del testo del regolamento per l’erogazione dei benefici socio-assistenziali proposto da ISIN alle OO.SS.

2021 02 12 ISIN istanza integrazione regolamento benefici socio assistenzialiLa scrivente O.S., nell’ottica di procedere quanto prima all’applicazione del REGOLAMENTO PER L’EROGAZIONE DEI BENEFICI SOCIO-ASSISTENZIALI a favore del personale dell’ISIN per le spese relative all’anno 2020, così come proposto dall’Amministrazione a valle del confronto con le OO.SS. maggiormente rappresentative, nel biasimare l’Amministrazione per il mancato accoglimento della proposta della scrivente O.S. di utilizzare le economie dell’anno 2019 con una apertura straordinaria dei termini per la presentazione di domande di rimborso delle spese che hanno comportato un aggravio del bilancio familiare nel corso del 2019, come già rappresentato nel corso degli incontri di Trattativa decentrata e regolarmente trascritto nei verbali trasmessi, ravvisa altresì la necessità di integrare ulteriormente il testo emendato delineando compiutamente ulteriori potenzialità legate ad una migliore applicazione delle norme previgenti dal 1979, opportunamente adeguate alle sopravvenute necessità organizzative delle P.A. e già introdotte c/o altri EPR e pertanto

C H I E D E
ulteriori modifiche al testo del regolamento proposto (specificatamente agli art.li 4 – 5 e 41(42) risultano da inserire nella proposta definitiva per immediata approvazione e sottoscrizione, le altre modifiche proposte saranno invece oggetto di confronto a valle della prima applicazione del medesimo Regolamento e/o prima dell’utilizzo di eventuali economie, laddove si dovessero generare):

Art. 4 – Ambito soggettivo, aggiungere al testo un ulteriore comma rispetto ai 6 proposti:
7. Il beneficio potrà essere concesso anche ai dipendenti cessati dal servizio, per raggiunti limiti di età o per altro motivo, laddove i benefici da erogare riguardano un arco temporale in cui lo stesso dipendente risultava regolarmente in servizio.

Art. 5 – Criteri di erogazione, modificare il capoverso iniziale come segue:
1. I contributi per asilo nido, scuola dell’infanzia, scuola primaria, soggiorni estivi e sussidi per spese mediche non coperte da polizza sanitaria di cui al presente accordo sono erogati sulla base della situazione economica del nucleo.

Art. 7 – Domanda e documentazione, integrare il testo del comma 2. punto a) come segue:
a) fotocopia di un documento di identità in corso di validità del richiedente, qualora lo stesso richiedente non sia un dipendente dell’Ente ma un soggetto esterno titolato a presentare l’istanza di erogazione del beneficio.

Art. 39 – Sussidi per particolari eventi, aggiungere al comma 1. un ulteriore punto come segue:
j) Fino ad € 250,00.= per il rimborso dei soli interessi maturati annualmente a carico del richiedente, derivanti dall’accensione di un Mutuo Edilizio.

Art. 40 (Prestiti), aggiungere un secondo comma come segue:
2. Laddove l’Amministrazione non riesca ad adeguare la propria organizzazione/struttura entro il corrente anno con uffici e/o personale preposto a soddisfare quanto previsto dal CCNL di riferimento, si potrà procedere con l’erogazione diretta di rimborsi delle quote degli interessi annuali maturate a carico dei dipendenti che hanno acceso prestiti in ordine alla necessità di affrontare spese non differibili, come da tabella di seguito proposta (oppure di cui all’allegato A al presente regolamento).

2021 02 12 ISIN istanza integrazione regolamento benefici socio assistenziali tab 1

Sostituire l’art. 41 del testo con il seguente:
Art. 41 – Modalità, documentazione e termini per la presentazione della domanda
1. Entro il 1 luglio di ciascun anno, l’Amministrazione indice un avviso di apertura dei termini per la presentazione delle domande di concessione del contributo.
2. La domanda di concessione del contributo può essere presentata per il rimborso di una quota parte degli interessi maturati annualmente su Prestiti accesi direttamente dai dipendenti dell’Ente c/o Istituti bancari, società finanziarie e mediatori creditizi accreditati ad operare sul territorio nazionale.
3. La domanda per il rimborso delle spese di cui al comma 1 dovrà essere corredata da idonea documentazione comprendente, tra l’altro, piano di ammortamento del prestito, ricevute bancarie o fatture di pagamento delle quote mensili.

Ex Art. 41 (42) – Decorrenza e validità, integrare il testo del comma 3. come segue:
3. Il presente regolamento è aggiornato in esito alle indicazioni risultanti dall’informativa fornita alle organizzazioni sindacali ai sensi di quanto disposto dall’articolo 11 e comunque quando risulti necessario ovvero a fronte di richiesta di una delle parti firmatarie del presente accordo.

Il Segretario Nazionale
Stefania Rossi

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news