14.3 C
Rome
giovedì 15 Aprile 2021

UIL: dichiarato lo stato di agitazione

COMUNICATO STAMPA DEI SEGRETARI GENERALI DELLE CATEGORIE UIL DEL PUBBLICO IMPIEGO
UIL FPL   UIL SCUOLA   UIL PA   UIL RUA
TORLUCCIO- DI MENNA -ATTILI-CIVICA

DALLA MANOVRA CONTO SEMPRE PIU’ SALATO PER I LAVORATORI DEL PUBBLICO IMPIEGO CONTRATTUALIZZATO

LE OCCASIONI PERDUTE NELLA LOTTA AGLI SPRECHI ED ALL’EVASIONE FISCALE
VALORIZZARE IL LAVORO PER QUALIFICARE EMODERNIZZARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

I DIRETTIVI UNITARI DELLE CATEGORIE DELLA UIL DEL PUBBLICO IMPIEGO SI SONO RIUNITI QUESTA MATTINA A ROMA, PRESSO LA SEDE DEL CNR, PER ESAMINARE LA GRAVE SITUAZIONE DERIVANTE DALLE ULTERIORI, PESANTI MISURE DI CONTENIMENTO DELLA SPESA PUBBLICA, CONTENUTE NELLA MANOVRA ECONOMICA, CHE COLPISCONO ANCORA UNA VOLTA IL POTERE D’ACQUISTO DELLE RETRIBUZIONI DEI LAVORATORI PUBBLICI E L’EFFICIENZA E FUNZIONALITA’ DELLE AMMINISTRAZIONI.

GLI INTERVENTI DEI SEGRETARI GENERALI E DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA UIL, LUIGI ANGELETTI, HANNO EVIDENZIATO COME NELLA MANOVRA STESSA SIANO INVECE ASSOLUTAMENTE MARGINALI O ASSENTI SERI INTERVENTI FINALIZZATI ALL’ABBATTIMENTO DEI COSTI DELLA POLITICA, ALLA ELIMINAZIONE DEGLI SPRECHI, ALLA LOTTA ALL’EVASIONE ED ELUSIONE FISCALE ED ALLA CORRUZIONE ORAMAI DILAGANTE.

DURANTE I LAVORI, CONSIDERATA L’INTRODUZIONE DI ULTERIORI PROROGHE AI BLOCCHI RETRIBUTIVI, E’ STATA POSTA CON FORZA L’ESIGENZA DI RIPRISTINARE, ALL’INTERNO DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, UN CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI, PARTENDO DALLA MODIFICA DI VINCOLI NORMATIVI ESISTENTI E DALLA SOTTOSCRIZIONE DI UN ACCORDO QUADRO CHE DEFINISCA MATERIE E COMPETENZE E RENDA POSSIBILE LA RIPRESA DELLA CONTRATTAZIONE NAZIONALE E INTEGRATIVA.

OBIETTIVO DELLA UIL E’ LA QUALIFICAZIONE E LA MODERNIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, COME ESIGENZA PER LA COMPETITIVITA’ E LO SVILUPPO DEL PAESE.

IN COERENZA CON TALE OBIETTIVO DEVONO ESSERE VALORIZZATI IL LAVORO E L’IMPEGNO PROFESSIONALE ATTRAVERSO LA CONTRATTAZIONE E LA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI, PROTAGONISTI DI TALE PROCESSO

PER SOSTENERE QUESTE RICHIESTE LE CATEGORIE DELLA UIL DEL PUBBLICO IMPIEGO PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE DEL PERSONALE RAPPRESENTATO  CHE,  ATTRAVERSO UN PERCORSO DI PROTESTA, IN MANCANZA DI RISPOSTE, POTRA’ SFOCIARE NELLO SCIOPERO GENERALE DI TUTTO IL PUBBLICO IMPIEGO.

stampa

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news