4.5 C
Rome
domenica 18 Aprile 2021

Università di Viterbo: Comunicato a tutto il Personale

In data 7 dicembre 2011 si è tenuto un ulteriore incontro di trattativa per esaminare le ipotesi di applicazione della sentenza del giudice del lavoro in materia di attivazione dell’art. 41 sin dal 2008.

I tavoli finora hanno esaminato la questione da più punti di vista.

L’amministrazione ha finora continuato a precisare che non ritiene possibile utilizzare risorse aggiuntive per perequare le discriminazioni verificatesi in applicazione dell’accordo 2008 e – a nostro avviso – degli anni seguenti.

Si sta cercando di arrivare ad una applicazione della sentenza che porti vantaggio a tutti i lavoratori, ma certo è necessario che l’amministrazione si renda disponibile ad affrontare la questione sotto nuovi e diversi punti di vista.

Le ipotesi di lavoro emerse dal tavolo odierno hanno precisato che è c’è disponibilità ad intervenire, ora per allora, purchè non si entri nel singolo dettaglio, ovvero cercando ipotesi “di transazione” che agiscano a livello complessivo sui tre anni 2008-2011 e poi portino ad una diversa articolazione delle voci del fondo a valere sull’accessorio 2012, con la stabilizzazione dell’indennità IMA ai livelli massimi.

Come UIL siamo ancora molto cauti in quanto il giudice ha riconosciuto la giustezza delle nostre ragioni ed ha confermato che la nostra interpretazione del CCNL era quella corretta; ma vorremmo arrivare a sottoscrivere un accordo congiunto con tutte le sigle in quanto la eccessiva divisione ai tavoli ha portato ad una conflittualità evitabile, che vorremmo francamente evitare si riproponesse negli anni a venire.

Tra le ipotesi emerse nell’incontro odierno si sta prefigurando una sorta di “ristoro” che senza individuare voci individuali per ogni lavoratore porti a prefigurare un beneficio aggiuntivo ed uguale per tutti anche se formalmente attribuito ad altro titolo per gli anni 2008-2011.

La contrattazione non ha individuato ancora nessuna proposta definitiva, per cui aspettiamo una formalizzazione a breve, che consentirebbe finalmente di chiudere il pregresso ed avviare il confronto per il 2012, con l’IMA incrementata.

Vi terremo informati e al momento diamo un giudizio favorevole sull’andamento della discussione.

Per la UIL RUA
Augusto Sassara          Sonia Ostrica

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news