domenica 26 Settembre 2021

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDESono state formalmente consegnate al Direttore Generale e al Presidente CNR, anche e soprattutto nella sua veste di Presidente del Comitato di Settore, le circa 3.000 sottoscrizioni del Personale a tempo indeterminato, precario e ultra precario degli Enti Pubblici di Ricerca che qui ringraziamo per il loro sostegno e vicinanza, direttamente collegate alla manifestazione “Natale della Ricerca” organizzata dalla UIL RUA il 21 aprile u.s..
I contenuti dell’appello sottoscritto, tutti di grande attualità, costituiscono, anche alla luce della Sentenza della Corte Costituzionale, per la UIL-RUA le linee guida ed i presupposti che sono alla base della propria piattaforma rivendicativa sinteticamente individuate in 3 punti:

1) VALORIZZAZIONE DEL RUOLO DEGLI ENTI DI RICERCA;
2) PIANO STRAORDINARIO DI ASSUNZIONI PRECARI;
3) RILANCIO CONTRATTAZIONE E ABROGAZIONE DECRETI “BRUNETTA”.

Sussidi Ordinari 2014
Salvo imprevisti dell’ultimo momento, risulta confermato per il corrente mese di luglio il pagamento delle domande di sussidio riguardanti gli eventi e le spese mediche sostenute nell’anno 2014.
Anche quest’anno il CNR riuscirà ad evadere TUTTE le domande, regolarmente presentate (circa 4.500), riguardanti sia i dipendenti e sia i propri familiari anche se iscritti alla polizza sanitaria.

Polizza Sanitaria UNISALUTE
Il 31 agosto p.v. scade il primo anno dell’entrata in vigore della polizza sanitaria al CNR.
Volendo fare un bilancio sull’utilità di questo nuovo strumento, per noi sempre considerato “una conquista” dovremmo chiedere l’opinione di quanti hanno potuto beneficiare delle relative coperture; e dovrebbero farlo anche quanti, al contrario, hanno “gufato” contro l’attivazione della polizza stessa.
Dopo la “finestra” di febbraio che ha consentito una breve riapertura dei termini (1 marzo 2015) per l’iscrizione dei familiari dei dipendenti, con la scadenza della prima annualità del 31 agosto p.v., è urgente compiere gli adempimenti previsti secondo la seguente casistica:

Cessati dal servizio dal 1/9/2014 al 31/8/2015
I dipendenti aderenti alla Polizza Sanitaria cessati dal servizio dopo il 1 settembre 2014 e quelli che cesseranno entro il 31 agosto 2015, mantengono la copertura assicurativa gratuita fino alla scadenza della prima annualità, cioè fino al 31 agosto 2015.
Gli stessi hanno la facoltà di estendere la copertura assicurativa per il periodo dal 1-9-2015 al 31-8-2016, sostenendo il pagamento anticipato del premio annuale di 500,00 euro da versare in un’unica soluzione.
Il personale che si trova nelle predette condizioni riceverà, quanto prima, una comunicazione da parte del CNR con la modulistica da riempire e l’indicazione degli adempimenti da effettuare entro la tassativa scadenza del 20 luglio 2015.

Cessati dal servizio prima del 1/9/2014
Gli ex dipendenti CNR, cessati dal servizio prima dell’1-9-2014, che hanno aderito alla Polizza Sanitaria la cui copertura scade il 31 agosto 2015, possono rinnovare la copertura assicurativa per un ulteriore anno, dal 1-9-2015 al 31-8-2016, effettuando la procedura di adesione entro la scadenza del 20 luglio 2015.
Pertanto in questi giorni il personale cessato dal servizio e già iscritto alla Polizza riceverà, da parte della “Cassa VIS” collegata ad UNISALUTE, la comunicazione con la procedura da seguire (invio del modulo di adesione e pagamento premio con bonifico bancario) per il rinnovo della copertura sanitaria.

Dipendenti in servizio
I dipendenti in servizio non devono compiere nessun adempimento in quanto:
a) i dipendenti che lo scorso anno hanno aderito alla polizza, avranno rinnovata gratuitamente ed automaticamente la polizza fino alla scadenza del triennio (31-8-2017).
b) i dipendenti rinunciatari che, contrariamente allo scorso anno, volessero aderire, dovranno attendere la scadenza del triennio (31-8-2017).

UIL RUA
Americo Maresci

stampa

Ultime news