26.1 C
Rome
lunedì 14 Giugno 2021

CNR: Finalmente… la polizza sanitaria

CNR SEDEDopo una lunga e non facile gestazione (il CCNL la prevedeva dal 7-10-1996, l’accordo con il CNR è stato sottoscritto a settembre 2010) grazie ad una proficua collaborazione tra Amministrazione e OO.SS., dal 1° settembre 2014 anche i dipendenti CNR hanno il beneficio della polizza sanitaria.

I dipendenti non rinunciatari, quindi iscritti d’ufficio, devono compilare con procedura presente in SIPER, qualora ancora non avessero provveduto (il termine di scadenza era fissato per l’11 agosto u.s.), lo specifico modulo con i propri dati utile per ottenere eventuali rimborsi. Il CNR sta inoltre verificando con UNISALUTE la possibilità di prorogare fino al 31 dicembre p.v. la data di scadenza per poter iscrivere alla polizza i propri familiari.
Per l’attivazione della polizza, da parte dei dipendenti non rinunciatari, è necessario andare sul sito https://www.unisalute.it, nell’area servizio clienti, quindi effettuare la registrazione. Successivamente UNISALUTE invierà un’e-mail con le chiavi di accesso, USERNAME e PASSWORD, una volta inserite si aprirà una pagina personale con i propri dati.
Dal 1 settembre u.s. è stato attivato il numero verde dall’Italia 800 009 627 e dall’estero 39 051 6389046.
Non possiamo nascondere la nostra soddisfazione per il risultato raggiunto, da sempre da noi considerato una CONQUISTA SOCIALE.
Ribadiamo ora il nostro impegno a far incrementare il fondo dei sussidi ordinari in questa fase in cui si sta definendo, con il CNR, il contratto integrativo di Ente.

MISSIONI ALL’ESTERO

Nell’incontro con il CNR del 1 settembre u.s. tutte le OO.SS. hanno colto l’occasione per sollecitare con forza quanto ogni singola O.S. ha richiesto all’indomani della pubblicazione del “Manuale Operativo” ( vedi nota UIL-RUA del 27 giugno u.s.). Ovvero un accordo, non più rinviabile, per formalizzare, in base alla normativa vigente, anche in assenza di rinnovo contrattuale, la possibilità di derogare dalle rigide norme legislative che regolamentano le spese di trasferta del Personale, soprattutto all’estero, sottraendo la responsabilità oggi, di fatto, ingiustamente “scaricata” sui singoli Direttori di Istituto.
Al riguardo il Direttore Generale si è impegnato a concludere gli approfondimenti, tutt’ora in corso, per definire la posizione dell’Ente entro la prima metà del corrente mese di settembre.

TENTATIVO DI CONCILIAZIONE ANZIANITÀ T.D. LIV. I-III

Per motivi di organizzazione riteniamo utile prorogare di un mese (nuova scadenza 15 ottobre p.v.) la scadenza per gli iscritti alla UIL-RUA per aderire al tentativo di conciliazione patrocinato dal nostro sindacato per il riconoscimento dell’anzianità maturata con contratto a tempo determinato prima dell’assunzione in ruolo.
Per le modalità di adesione e per la documentazione da presentare si rinvia al comunicato UIL-RUA del 3 luglio u.s. .

PIANO DI FABBISOGNO DEL PERSONALE

La UIL-RUA sta organizzando per il giorno 18 settembre p.v. un’assemblea in sede centrale (rivedibile su YOU TUBE) per illustrare la proposta del CNR (da noi ritenuta incompleta) sul Piano di Fabbisogno del Personale presentata nell’incontro con le OO.SS. del 1 settembre u.s. rispetto alla quale è in fase di invio uno specifico comunicato UIL-RUA.

UIL-RUA
Americo Maresci

stampa

Ultime news