19 C
Rome
giovedì 17 Giugno 2021

ISFOL: Lettera a Presidente e Direttore Generale su Precari ex IAS

La scrivente sigla sindacale intende esprimere l’estrema preoccupazione per la situazione dei precari ex IAS, coerentemente con quanto già esposto nei precedenti incontri con l’Amministrazione dell’ISFOL.

In particolare, a nostro giudizio appare urgente da parte dell’ISFOL, Istituto subentrato a tutti gli effetti al soppresso IAS ai sensi dell’art 7, comma 15 della legge 122/2010, procedere all’assunzione a tempo determinato delle tre unità di personale vincitrici dei bandi dello scorso mese di ottobre. Infatti, a seguito di verifiche effettuate presso la F.P. in occasione di altri incontri, abbiamo avuto modo di appurare che in merito alle assunzioni a tempo determinato non esiste alcun obbligo di procedere a richiesta di preventiva autorizzazione da parte della Funzione Pubblica stessa, soprattutto in quanto questi contratti non sono imputati sul Fondo Istituzionale.

Inoltre, da parte nostra si rinnova l’invito a procedere quanto prima al rinnovo dei contratti in scadenza e di iniziare subito la predisposizione dei bandi per l’assunzione a tempo determinato del personale precario – certamente almeno per gli “storici” ex IAS -, interventi questi su cui nei precedenti incontri i vertici dell’ISFOL avevano rappresentato alle OO.SS. la disponibilità ad assumere impegni. Peraltro il contratto a tempo determinato sembrava anche agli stessi vertici, oltre che alle OO.SS., la soluzione più adeguata per continuare ad avvalersi di risorse umane utilizzate ormai da diversi anni con contratti di collaborazione.

Nel sollecitare quindi nuovamente una rapida soluzione per i precari, la UIL RUA chiede una convocazione urgente per affrontare e definire la problematica, a nostro avviso non ulteriormente rimandabile, a cui attribuiamo la massima rilevanza.

In attesa di cortese urgente riscontro si inviano distinti saluti.

UIL RUA
Sonia Ostrica

Ultime news