26.1 C
Rome
lunedì 14 Giugno 2021

Università Tor Vergata: Basta briciole

torvergataQualcuno pensa che ai lavoratori basti il contentino sperimentale di sei mesi nell’introduzione delle seguenti novità:

• 15 minuti di anticipo in entrata;
• Aumentare da 15 a 25 il monte ore che ogni dipendente può accumulare;
• Diminuire di mezz’ora il diritto a maturare il buono pasto, da 7 ore effettive di lavoro a 6,30 effettive di lavoro (vogliamo ricordare che il ccnl di lavoro prevede la possibilità di poter usufruire del buono pasto dopo 6 ore);

SI STANNO SBAGLIANDO DI GROSSO!
Qui c’è poco da sperimentare, attendiamo da parte dell’Amministrazione un documento da poter pienamente condividere e rendere attuativo subito.

Auspichiamo che prima della prossima seduta di contrattazione integrativa convocata per il 4 novembre, l’Amministrazione trasmetta tutti i regolamenti per l’erogazione dei compensi a vario titolo (c/terzi,master ecc…) in modo da poter cominciare a discutere concretamente e finalmente condividerli con le OO.SS. e RSU e che, nel prossimo contratto collettivo integrativo, si preveda l’eliminazione di tutte quelle lacune contrattuali irrisolte (IMA cumulabile con l’indennità di responsabilità ecc..) e che da troppi anni ci trasciniamo dietro.

Riguardo alla possibilità di sottoporre a valutazione il dipendente per il pagamento dell’Indennità Mensile Accessoria, la UIL RUA nelle ultime riunioni di contrattazione integrativa ha introdotto nuovi elementi da poter inserire nel CCI onde evitare ancora scuse da parte dei Revisori e dell’Amministrazione stessa.

L’Amministrazione e le OO.SS. si sono rese disponibili a discuterne, vedremo se si riuscirà ad essere concreti, sperando che questa volta l’Amministrazione non faccia la fine di Renzi “Solo proclami e niente fatti!”

UIL RUA TOR VERGATA

stampa

Ultime news