2.1 C
Rome
lunedì 19 Aprile 2021

AFAM: Programmazione reclutamento, Docenza di II Fascia

Con l’emanazione del DPR sul “Reclutamento del personale AFAM” la programmazione didattica cambierà radicalmente, dal momento che le istituzioni dovranno deliberare entro il 31 dicembre 2020 la programmazione triennale del reclutamento del personale docente, tecnico e amministrativo strettamente legato alle esigenze di ciascuna istituzione; mentre fino ad oggi le istituzioni ricevevano una nota ministeriale contenente le indicazioni su come effettuare le eventuali variazioni d’organico.

Con l’applicazione del DPR ci troviamo ora in una fase di transizione che porterà le istituzioni a effettuare le scelte in sede di modifica d’organico previste dalla nota ministeriale e contemporaneamente a tenere conto della programmazione triennale che dovrà essere deliberata da qui ai prossimi sei mesi.

In questo contesto va ricordato che il DPR disciplina le procedure per il reclutamento dei docenti di prima fascia cui concorrono i soli docenti di seconda fascia in servizio a tempo indeterminato da almeno tre anni accademici.

Le risorse già accantonate negli anni 2018 e 2019 con il DPR del 24 ottobre 2018 e il DPR del 9 dicembre 2018, a cui si aggiunge l’ulteriore stanziamento previsto per il 2020, garantiscono la copertura economica per consentire il passaggio in prima fascia a tutti i docenti di seconda fascia ora in servizio.
La Fed. Uil Scuola RUA, che da sempre si è battuta in tutte le sedi per reperire le risorse per consentire il passaggio dalla seconda fascia alla prima, ricorda che con l’inquadramento dei docenti nei nuovi settori disciplinari e con l’evoluzione del CCNL che li ha recepiti la funzione del docente è oggi compresa in un’unica area che attribuisce stessi compiti e doveri, senza distinzione tra prima e seconda fascia.

Sono decenni che questa distinzione non trova nessuna utilità sul piano didattico, scientifico, di ricerca, di produzione artistica; una distinzione non più contemplata negli ordinamenti didattici mentre andrebbero create altre figure professionali di supporto alla didattica.

La Fed. Uil Scuola RUA chiede pertanto al Ministero di dare precise indicazioni alle istituzioni sulle procedure e sulle tempistiche al fine di effettuare la programmazione entro il 31 dicembre 2020, e di predisporre tutti gli adempimenti per consentire l’utilizzo delle risorse destinate al passaggio dei docenti di seconda fascia in prima fascia.

Federazione UIL SCUOLA RUA
“Ricerca Università Afam”
La Segreteria Nazionale

stampa

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news