13.8 C
Rome
mercoledì 23 Giugno 2021

AFAM: Statizzazione ISSM ABA storiche non statali

Presentata alle OO.SS. la bozza del DPCM che definirà le dotazioni organiche e l’inquadramento nei ruoli dello stato del personale degli ISSM non statali e delle cinque Accademie storiche.

Accolte molte delle proposte della Fed. Uil Scuola RUA

Il 23 aprile u.s. si è svolto l’incontro con la Direzione Generale AFAM e le OO.SS. rappresentative.

Nell’incontro è stata illustrata la bozza del Decreto che definirà la pianta organica di ogni Istituto in base ai criteri previsti dall’Art. 22 bis del D.L. 50 del 2017, come modificati dalla Legge di bilancio 2021.

La Fed. UIL Scuola RUA in questi anni si è battuta con tenacia e competenza in ogni tavolo per arrivare ad una soluzione che salvaguardi l’Alta Formazione Artistica e Musicale e la statizzazione degli Istituti ne rappresenta un pezzo importante. Sarebbe stata una sconfitta per il paese privare le giovani generazioni dell’accesso alla formazione artistica e musicale pubblica.

Il grande rammarico è non essere arrivati in tempo per tutelare l’ex Istituto pareggiato di Ancona: a causa della cecità politica secondo cui l’istruzione viene vista solo come un costo e non come un investimento l’Istituto musicale “G. B. Pergolesi” è stato costretto a dichiarare la chiusura nell’indifferenza generale, tranne quella delle OO.SS. e dei cittadini di una provincia evidentemente per alcuni considerata di serie B.

Grazie alle modifiche introdotte nella legge di bilancio 2021, riteniamo che il DPCM garantirà un percorso verso la statizzazione lineare e veloce. I contenuti sono frutto di anche di un rinnovato spirito di collaborazione nelle relazioni sindacali che sta finalmente caratterizzando il Ministero.

Per quanto riguarda l’inquadramento del personale sia a tempo indeterminato che a tempo determinato le norme di legge garantiscono l’inquadramento nei ruoli dello stato alla pressoché totalità di coloro che hanno maturato i requisiti previsti. Siamo consapevoli dell’eventualità che ci possa essere qualche defezione nei prossimi mesi, ma qualora tale eventualità si verificasse non faremo mancare la nostra voce e il nostro impegno volto a tutelare chi in questi anni ha garantito il corretto funzionamento delle Istituzioni anche nei momenti di maggior difficoltà ed incertezza.

A breve verrà proclamata un’assemblea online dove verranno illustrati i contenuti del provvedimento.

stampa

 

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news