4.7 C
Rome
mercoledì 14 Aprile 2021

Convegno “Dall’emergenza un’opportunità: Progettare un rinnovato Servizio Sanitario Nazionale”

2020 10 05 convegno UIL SSN 2 10 2020Carissime/i
In occasione del Convegno organizzato dalla nostra Confederazione “DALL’EMERGENZA UN’OPPORTUNITA’: PROGETTARE UN RINNOVATO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE”, la UIL ha presentato un insieme di proposte per progettare un rinnovato SSN.

L’Italia deve cogliere l’opportunità dei 37 miliardi del Mes, che rappresentano un’occasione irripetibile per ammodernare il Sistema sanitario italiano e rappresentano esattamente i tagli fatti nella sanità negli ultimi dieci anni.

La UIL propone un piano mirato, di dieci punti, per far ripartire la sanità italiana, alla luce dell’emergenza epidemiologica che l’Italia e il mondo intero stanno vivendo. Occorre ricercare un nuovo equilibrio e una nuova sintesi tra il ruolo dello Stato e il ruolo delle Regioni in materia sanitaria. In sintesi:

1) Rafforzamento dell’offerta sociosanitaria a livello territoriale con al centro la persona
2) Sviluppo della medicina territoriale
3) Investimenti per le residenze sanitarie assistenziali (RSA) e Long Term Care (Cure di lungo termine)
4) Programmazione delle attività diagnostiche, a livello territoriale con promozione della campagna di vaccinazione antinfluenzale
5) Più risorse umane nel sistema sanitario e finanziamento dei corsi di specializzazione in medicina
6) Legalità del Servizio Sanitario Nazionale
7) Nuove attività di Audit clinico
8) Ammodernamento dell’edilizia sanitaria e rinnovo delle tecnologie sanitarie
9) Investimenti nella ricerca Scientifica e Sanitaria con l’obiettivo di creare una comunità più resiliente
10) Prevenzione, Sicurezza e Tutela della Salute nei luoghi di Lavoro

La UIL chiede al Governo di aprire un confronto di merito su questi temi per individuare soluzioni utili all’esigenza del rinnovamento del Servizio Sanitario Nazionale e di tutti i cittadini

Per la UIL il SSN è la colonna vertebrale della comunità, uno degli strumenti fondamentali per realizzare i principi di giustizia ed equità previsti nella Costituzione della nostra Repubblica. Il SSN deve continuare ad essere pubblico ed universalistico, in grado di garantire la salute e il benessere di tutti i cittadini.

Vi alleghiamo per maggiori approfondimenti il documento della UIL e vi invitiamo alla massima condivisione con le strutture.

La Segreteria Nazionale

stampa

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news