lunedì 27 Settembre 2021

Dichiarazione di Paolo Pirani segretario confederale UIL: Siamo preoccupati. Non ancora individuato lo strumento normativo per il rinnovo

Nel corso dell’incontro svoltosi questo pomeriggio, presso la sede del dicastero della Funziona Pubblica, abbiamo nuovamente registrato la volontà del Ministero di cercare una soluzione per migliaia di lavoratori precari nella pubblica amministrazione.

Tuttavia, nonostante le rassicurazioni, siamo estremamente preoccupati perché non è stato ancora individuato, a 27 giorni dalla scadenza della maggior parte dei contratti, lo strumento normativo attraverso il quale rendere operativa la proroga o il rinnovo dei contratti per 6-7 mesi.

Siamo di fronte a un problema complesso al quale è necessario dare una risposta concreta in tempi brevi per tutelare non solo l’occupazione ma anche i servizi ai cittadini che, senza una soluzione veloce e adeguata, rischiano di essere seriamente compromessi. Legge di stabilità o provvedimento ad hoc che sia, il Governo si decida.

stampa

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news