domenica 3 Marzo 2024

Legge di bilancio 2023: Riduzione del cuneo fiscale, come cambiano gli stipendi

La Legge di Bilancio ha previsto il taglio del cuneo fiscale che consiste in una riduzione delle imposte da pagare, nello specifico una riduzione del 2% o del 3%. Vediamo più da vicino chi interesserà e in quali termini.

L’Inps, con Circolare n° 7 del 24-01-2023, che alleghiamo, ha chiarito che le soglie retributive (imponibile previdenziale) individuate dalla norma come massimali mensili incidono sulla determinazione della sua entità. Si legge: «Laddove la retribuzione imponibile superi il limite pari a 2.692 euro al mese, non spetterà alcuna riduzione della quota a carico del lavoratore. Pertanto, se il lavoratore in un singolo mese percepisce una retribuzione di importo superiore a 2.692 euro lordi, per quel mese non avrà diritto al beneficio».

Lo sgravio, che quindi comporterà un aumento dello stipendio, sarà riconosciuto per i periodi di paga che vanno dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023 per tutti i contratti di lavoro subordinato (ad eccezione dei lavoratori domestici) ma con differenze legate alla retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità. Per tutti coloro che percepiscono una retribuzione lorda annua inferiore o uguale a 25.000,00 euro (oltre 15 milioni le persone interessate in Italia) la riduzione del cuneo fiscale sarà del 3%, invece per coloro con una retribuzione lorda annua tra i 25.000,00 euro e i 35.000,00 la riduzione sarà del 2%.

SIMULAZIONE AUMENTO IN BUSTA PAGA
Reddito lordo Percentuale
di
detassazione
Maggiore importo in busta paga
Redditi fino a 10.000,00 euro 3% 19,25 euro mese/231,00 euro anno
Redditi fino a 12.500,00 euro 3% 24,06 euro mese/288,75 euro anno
Redditi fino a 15.000,00 euro 3% 28,88 euro mese/346,50 euro anno
Redditi fino a 17.500,00 euro 3% 28,81 euro mese/345,69 euro anno
Redditi fino a 20.000,00 euro 3% 32,92 euro mese/395,08 euro anno
Redditi fino a 22.500,00 euro 3% 37,04 euro mese/444,46 euro anno
Redditi fino a 25.000,00 euro 3% 41,15 euro mese/493,85 euro anno
Redditi fino a 27.500,00 euro 2% 30,18 euro mese/362,15 euro anno
Redditi fino a 30.000,00 euro 2% 32,92 euro mese/395,08 euro anno
Redditi fino a 32.500,00 euro 2% 30,51 euro mese/366,07 euro anno
Redditi fino a 35.000,00 euro 2% 32,85 euro mese/394,23 euro anno

 

La Segreteria Nazionale

stampa

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news