giovedì 29 Luglio 2021

Centro Studi Enrico Fermi: Si varano i nuovi regolamenti

Ha avuto luogo il 29.9.2011 presso la sede del Centro Studi e Ricerche “ Enrico Fermi” e del Museo Storico della Fisica la riunione tra la delegazione dell’ Ente e le rappresentanze sindacali di categoria per esaminare congiuntamente il testo del nuovo Regolamento del Personale dell’ Ente ai sensi di quanto previsto dalla Legge di Riforma degli EPR a vigilanza MIUR (DL 213/2009) e delle disposizioni del nuovo Statuto dell’ Ente varato con deliberazione del “vecchio” CdA dell’Ente il 15.12.2010 ed ora ufficialmente adottato.

Alla riunione erano presenti per la UIL RUA Iperide Ippoliti e per la Fir-Cisl  Antonella Papale. La delegazione dell’ Ente era guidata dal Direttore Amministrativo Dr. Rinaldo Baldini Ferroli e dalla dott.ssa Adele Calamo Specchia.

Dati anche i margini oggettivamente ristretti concessi della nuova normativa legislativa e statutaria l’attenzione delle OO.SS. si è concentrata soprattutto sul tentativo di evitare che nei nuovi regolamenti si incorporasse  in maniera  rigida quei dispositivi derivanti dalla Dl 150 /2009 (legge Brunetta)  che non riconosce appieno la specificità della Ricerca, la unità della organizzazione del lavoro, la partecipazione del sindacato e la funzione della contrattazione e tende, in questo caso,  ad introdurre regole di valutazione improprie ed inapplicabili, sia per ricercatori e tecnologi e soprattutto per  il personale tecnico-amministrativo.

Le correzioni richieste da UIL RUA e Fir-Cisl sono state accolte ed ora il regolamento approvato  (vedi allegati)  dovrà essere ufficialmente deliberato  dal nuovo CdA dell’Ente. Quest’ ultimo, dopo la riforma, risulta così composto: Prof.ssa Luisa Cifarelli (Presidente) in sostituzione del Prof. Antonino Zichichi (già fondatore del “Centro”, che è un pò emanazione dell’ INFN), dr. Enzo Iarocci (già Presidente INFN) e dr. Francesco Triscari Bonomi.

Il “Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi”, nato nel 1988,  è ancora una realtà dimensionalmente limitata ma qualitativamente valida e con sensibili prospettive di crescita, nelle infrastrutture, nella divulgazione scientifica  e nelle risorse umane.

UIL RUA
Iperide Ippoliti

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news