lunedì 2 Agosto 2021

CRA INEA INRAN: incontro con il sottosegretario Braga

In data odierna si è svolto l’incontro presso il Mipaaf convocato dal Sottosegretario di Stato Prof. Franco Braga con delega alla ricerca per una informativa sul Riordino degli Enti Vigilati.

Erano presenti tutte le OO.SS. ed i Direttori generali degli enti interessati.

Il Prof. Braga ha comunicato che non esiste ancora un progetto di riordino da parte del MIPAAF, ma soltanto due disegni di legge proposti dal PD presentati sia alla Camera che al Senato. Ha sottolineato la volontà, da parte del Ministero, di salvaguardare la ricerca, tuttavia, stante la necessità della revisione della spesa pubblica, ritiene necessario procedere all’individuazione di un percorso di razionalizzazione delle risorse e coordinamento delle politiche di indirizzo.

Il Sottosegretario ha quindi evidenziato la disponibilità del Ministero a realizzare un processo condiviso, che recepisca le osservazioni e le proposte delle Organizzazioni Sindacali, nell’intento non solo di “salvaguardare” gli Enti di Ricerca in agricoltura, ma anche di rilanciarne il ruolo e i compiti istituzionali.

Le OO.SS. presenti hanno espresso la propria viva preoccupazione nella considerazione che negli ultimi anni gli enti di ricerca sono stati oggetto di successivi riordini che hanno condotto ad una riduzione degli investimenti, alla perdita di addetti e alla contrazione delle attività svolte. E’ stato evidenziato, tra l’altro, che anche l’ufficio Legislativo del Mipaaf sta lavorando ad un disegno di legge del settore agroalimentare e ittico che prevede un riordino degli enti vigilati. Tuttavia, le OOSS si sono mostrate ampiamente disponibili ad un tavolo di confronto dove possano essere individuate le problematiche e le proposte di soluzione atte alla valorizzazione del sistema di ricerca in agricoltura. Hanno evidenziato inoltre le specificità dei singoli Enti e la capacità delle Comunità Scientifiche interne ad acquisire progetti di ricerca anche presso le istituzioni europee e regionali, oltre che ministeriali.

A conclusione dell’incontro è stata individuata nella giornata del 1 giugno la data del prossimo incontro tecnico, propedeutico alla formulazione di un documento articolato su tre livelli di analisi:

  1. Specificità degli Enti in ambito tecnico-scientifico (progetti di ricerca, convenzioni, coordinamento delle attività, strutturazione dei gruppi di ricerca, ecc.);
  2. Organizzazione del lavoro all’interno degli Enti ( dotazioni organiche, sviluppo di carriera, personale precario, ecc.);
  3. Situazione finanziaria.

Ad incontro finito siamo venuti a conoscenza che il Capo Dipartimento Corradino ha invitato i vertici dell’ente per il giorno 16 p.v. al Ministero nell’ambito della “revisione della spesa” del Mipaaf. Alla nostra richiesta di chiarimento il Sottosegretario ha precisato che tra le due riunioni non ci sono significative sovrapposizioni.

FLC CGIL
Gabriele Giannini

FIR CISL
Alessandro Castellana

UIL RUA
Sonia Ostrica

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news