mercoledì 20 Ottobre 2021

CRA: informazioni su assunzioni autorizzate, riduzione pianta organica, revisione regolamenti e Statuto – incontro del 16 ottobre 2012

Avevamo concordato un incontro per il 16 ottobre, che è stato successivamente convocato in un orario diverso.

Per l’incontro non abbiamo ricevuto preventivamente nessun documento a supporto su cui poter avere un confronto con gli iscritti prima dell’incontro stesso; alcuni documenti ci sono stati consegnati in forma cartacea durante l’incontro stesso, non consentendoci purtroppo un esame più approfondito e trasformando di fatto l’incontro in una occasione di mera informazione. Di ciò ci rammarichiamo.

ASSUNZIONI: Con l’autorizzazione ad assumere a valere sul turn over 2009-2010 il CRA procederà entro novembre allo scorrimento delle graduatorie dei concorsi 2010:

Per il profilo Ricercatore i 62 posti saranno suddivisi tra le aree disciplinari nel seguente modo:

2012 10 16 CRA UIL incontro assunzioni po e accordi 2011 tab1

Il criterio di scelta seguito è stato quello di una distribuzione delle assunzioni tra tutte le graduatorie, con l’intento di esaurire le graduatorie con minor numero di idonei.

In relazione alle professionalità, è stato precisato che la scelta viene operata dal CdA, e non dai Dipartimenti; il Direttore Generale procede in applicazione degli indirizzi ricevuti.

La tornata delle assunzioni riguarderà inoltre 12 posizioni di CTER, (5 Cter supporto alla ricerca, 5 Cter informatici e 2 Cter geometri); 3 Dirigenti e di 1 Funzionario amministrativo + completamento di un part time, come da richieste a suo tempo effettuate al MEF ed autorizzate.

In fase di assegnazione delle sedi, per coloro che saranno assunti ma sono attualmente già precari CRA sarà tenuto conto della attuale sede di servizio, unità comprese. Abbiamo rappresentato che ciò nonostante, alcune sedi rischiano ancora una volta di non avere assegnati ricercatori, e già nella precedente tornata era stato scelto di inviare personale solo nei Centri e non anche nelle Unità.

Completate le assunzioni il CRA dovrà rivedere la Pianta organica, con il taglio del 10% dell’organico dei livelli IV-VIII, e contestualmente prevedere l’inserimento del personale proveniente dal ruolo ex-INRAN (trasferito a seguito della soppressione dell’ente) in conseguenza dell’emanazione dei decreti di natura non regolamentare previsti dalla legge di soppressione; il personale ex-INCA transiterà invece per mobilità, come confermato dal Dr. Vaccari in occasione di un incontro tenutosi al MIPAAF in mattinata.

Fino all’emanazione dei decreti di trasferimento del personale, il CRA non ha al momento alcuna titolarità su di esso.

Il CRA ha fornito informative su vari altri argomenti all’odg.

Per quanto riguarda il Fondo anno 2011 è stato fatto presente che il MEF ha contestato l’abbattimento solo su alcune voci del Fondo, come effettuato dal CRA, ritenendo che la Legge preveda il taglio del Fondo su tutte le voci (escluse quelle fisse e ricorrenti). Il CRA invierà una nota al MEF in cui individua nella “Indennità di posizione” una ulteriore voce che concorre al taglio, e che non era stata adeguata.

Secondo il MEF il taglio andrebbe effettuato anche sulla parte dell’Indennità di Ente che residua a valle dei pensionamenti, ma è necessario che il CRA si opponga a questa interpretazione soprattutto in virtù dei prossimi ingressi INRAN, da adeguare negli importi, e quindi bisogna avere le risorse necessarie.

Stanno per essere definite alcune code riferite agli anni passati: il recupero dell’indennità di ente degli ex funzionari agrari, da corrispondere a tutto il personale in servizio tra gli anni 1989 e il 1996, che ammonta a € 309.000, somma accertata dal Mipaaf. Le somme saranno erogate dopo l’iscrizione in bilancio, quindi nel corso del 2013. Stesso discorso per il recupero delle quote versate e non dovute all’Inpdap: le somme sono state riconosciute dall’ente, che provvederà alla erogazione al CRA nel corso del 2013.

Il CRA ha poi consegnato alle OO.SS. il testo dello Statuto (nella versione approvata dal CdA e inviata al Ministero per l’approvazione).

Abbiamo ricevuto anche un nuovo regolamento sulla mobilità.

Per quanto riguarda i benefici assistenziali e sussidi per l’anno 2011 sono state tutte accolte le 60 domande pervenute, e le somme previste saranno in pagamento con il prossimo cedolino di Novembre.

Infine, nell’ottica di utilizzare al meglio i diritti derivanti, saranno apportate alcune modifiche al Regolamento Brevetti, relativamente alla composizione della Commissione, alla definizione di “introiti” (ex-art.3) – non prevista dal precedente Regolamento – e con maggiori informazioni relative agli inventori (ex-art.7).

E’ terminata la procedura per i passaggi di fascia per i livelli I-III, e i risultati saranno a breve comunicati agli interessati.

Per quanto riguarda gli RLS (rappresentanti della sicurezza) è stato calendarizzato per il prossimo incontro un approfondimento, visto che le soluzioni fin qui adottate non sono state efficaci. Con rammarico anche qua rileviamo che come UIL avevamo rappresentato che le soluzioni adottate non avrebbero risolto il problema, suggerendo percorsi diversi che auspichiamo potranno trovare accoglimento nel corso del prossimo incontro.

Dal 1 Gennaio le procedure per l’assunzione di Operai agricoli saranno trasferite all’agenzia interinale “Obiettivo Lavoro” che a vinto la gara per la fornitura del servizio. Gli operai agricoli saranno quindi chiamati per il tramite dell’agenzia interinale.

Gli iscritti alla UIL riceveranno in allegato i testi consegnati (Statuto, Regolamento Brevetti; Regolamento mobilità). Accoglieremo con piacere le osservazioni che vorrete farci pervenire al riguardo.

UIL RUA CRA
Sonia Ostrica     Mario Finoia

 stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news