sabato 16 Ottobre 2021

INRAN: CGIL CISL UIL chiedono un incontro al nuovo Commissario – Discussione di statuto, pianta organica, precariato e applicazioni contrattuali

L’ultima manovra economica ha previsto l’accorpamento all’INRAN dell’ENSE e dell’INCA.

Tale accorpamento necessita di una serie di importanti atti propedeutici, tra i quali i decreti attuativi, il nuovo Statuto e la rideterminazione della dotazione organica dell’INRAN.

A seguito delle dimissioni del Presidente, rassegnate per motivi personali la scorsa settimana, il Ministero vigilante ha nominato Lei, quale Commissario Straordinario dell’INRAN, e due sub-commissari per la gestione della transizione al nuovo Ente.

Nel porgere a Lei ed ai sub-commissari gli auguri di un lavoro proficuo per le aspettative dell’Istituto e del Paese, le scriventi OOSS chiedono di essere convocate per discutere delle problematiche legate all’accorpamento, ed in particolare del nuovo Statuto, della Pianta Organica, del personale precario e delle applicazioni contrattuali, che debbono vedere necessariamente un loro avvio e conclusione entro la fine del 2010.

Certi dell’accoglienza della richiesta, ed  in attesa dell’incontro che auspichiamo arrivi in tempi rapidissimi per le urgenze già dichiarate, inviamo i nostri più cordiali saluti.

FLC CGIL – FIR CISL – UIL RUA

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news