sabato 24 Luglio 2021

INRAN: Lettera al MIPAF su inquadramento personale ex INCA

Con riferimento alle tabelle di equiparazione del personale ex INCA inviate a codesto Ministero MIPAF con lettera del 14/10/2011 dal Direttore Generale dell’INRAN, il cui testo è stato consegnato alle scriventi OO.SS. solo in data 16 dicembre u.s., si ribadisce che la predisposizione delle suddette tabelle deve essere oggetto della contrattazione prevista dall’art. 6 del CCNL EPR 02-05 e non espletata in INRAN.

Si evidenzia che era stato già avviato nel mese di luglio un tavolo di confronto, i cui lavori si sono bruscamente interrotti e non ancora conclusi, convocato a seguito della richiesta di parere dell’INRAN formulata al MIPAF in merito all’inquadramento del personale ex INCA nei ruoli dell’INRAN, ai sensi dell’art. 7, comma 20, del D.L. 78/2010. Nella nota di riscontro (prot. 009144 del 18/05/2011) il MIPAF sollecitava l’inquadramento, dando attuazione a quanto previsto dall’art. 6 del CCNL del personale del comparto ricerca 2002-2005, il quale, com’è noto, tra l’altro, prevede che “nelle ipotesi di passaggio di personale da altri comparti di contrattazione, questo dovrà essere inquadrato nei livelli del comparto previa contrattazione integrativa nazionale di ente”.

A fronte di ciò le scriventi OO.SS. chiedono con forza a codesto Ministero di non tener conto delle tabelle inviate dall’INRAN e di farsi garante della ripresa della trattativa per conseguire un risultato il più condiviso possibile al fine di evitare eventuali contenziosi legali, che – visto l’elaborato prodotto – appaiono conseguenza certa per molte posizioni.

Cogliamo l’occasione per ribadire la richiesta d’incontro inviata unitariamente dalle OO.SS. a seguito della nomina del nuovo Ministro, per un confronto sulle strategie politiche in campo della nutrizione e dell’alimentazione, sulle carenti relazioni sindacali all’interno dell’istituto, sulla grave situazione finanziaria in cui versa da tempo l’Istituto, sulle problematiche del precariato e sulla necessità di realizzare un ampliamento della dotazione organica, ulteriormente aggravata dalla riduzione dei posti operata nell’organico ex ENSE ed ex INCA a seguito dell’accorpamento con l’INRAN.

In attesa di un’urgente riconvocazione del tavolo, si resta in attesa di sollecito riscontro.

FLC CGIL
Angela Imperi

FIR CISL
Antonella Papale

UIL RUA
Sonia Ostrica

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news