domenica 27 Novembre 2022

ENEA: Comunicato al Personale – In attesa…

L’amministrazione ENEA in questo periodo nonostante le reiterate richieste di incontro urgente sia per le vie brevi che formalizzate, allo stato attuale non risponde ad alcun sollecito.

Come spesso accade una assoluta mancanza di rispetto nei confronti di tutti i dipendenti e dei loro rappresentanti porta a mesi di stallo su tutte le tematiche (che ormai sono davvero tante) da discutere, da trattare o quelle nelle quali la legge prevede una formale informazione.

Tra i temi più caldi c’è l’applicazione degli articoli 53 e 54, che riguarda la valorizzazione del personale per i livelli IV VIII; c’è sempre l’annosa questione della gestione del III livello ricercatore/tecnologo ad esaurimento, senza dimenticare il confronto sul PIAO, del quale sono girate bozze mai illustrate ufficialmente alle OO.SS.

Non si hanno più notizie sulle altre procedure già in atto, art. 52 CCNL Ricerca e art 22 C.15 Legge Madia.

Si chiede ormai da due mesi un confronto, avremo sicuramente idee diverse ma è sempre utile discuterne civilmente per trovare soluzioni e dare risposte alle mille domande che i nostri iscritti ci fanno ogni giorno nei posti di lavoro.

Attendiamo a brevissimo una data per l’incontro, durante il quale proveremo a spiegare alla Direzione dell’Agenzia che i problemi dell’Enea non si riducono ai movimenti (e relative ansie dirigenziali) in atto per il futuro riassetto organizzativo.

Per il rinnovo contrattuale, come già vi abbiamo comunicato, la UIL ha già richiesto la proclamazione dello stato di agitazione del personale, si presume che presto dovremo agire anche in Enea.

Il Coordinamento Enea
Paolo CEFALI, Nadia MAESTRUCCI,
Giuseppe MARGHELLA, Valerio MICELI,
Domenico MELE, Gabriella PIRODDU,
Stefania ROSSI, Salvatore TAMBURRINO.

stampa

Collegamenti Rapidi

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news