9.7 C
Rome
mercoledì 16 Giugno 2021

ENEA: Richiesta urgente di incontro al Ministro Sviluppo Economico

Egregio Ministro,
Come le è noto l’ENEA, secondo Ente di ricerca del nostro Paese, è stato trasformato in “Agenzia per l’Energia con particolare riferimento all’energia nucleare”, con legge 99/2009 ed è stato nominato un Commissario con il compito di garantirne il suo “riordino”.

Gli esiti del referendum sul nucleare, le mutate scelte in campo energetico e la crisi economica hanno di volta in volta declassato l’ENEA nelle priorità dei precedenti Governi, tanto che a quattro anni di distanza la neonata Agenzia manca di un vero indirizzo programmatico, non ha possibilità di avere un organo di governo definito e vive soprattutto grazie alle iniziative dei propri ricercatori, capaci di reperire risorse attraverso l’acquisizione di progetti finanziati dall’ esterno per decine di milioni ma, in tempi di “spending review”, ciò non è più sufficiente.

Il contributo ordinario dello Stato assegnato all’ENEA, tagliato anche nel 2012 (diversamente dagli Enti di ricerca vigilati dal MIUR), oggi ammonta a 158 milioni/anno e non copre le spese di funzionamento e del personale dell’ENEA che, per far fronte alle esigenze strutturali e quindi alla spesa corrente, sta procedendo ad un sempre maggiore “drenaggio di risorse da progetti di ricerca” ed a continui tagli dei servizi che stanno procurando un forte senso di disagio tra il personale dell’Agenzia oltre che una preoccupante perdita di posti di lavoro nell’indotto.

Per le ragioni sommariamente descritte riteniamo indispensabile che per l’ENEA si preveda, nei tempi più rapidi, un decreto di riordino che ne definisca ruolo, compiti e risorse certe oltre alla nomina di un organo di Governo che ponga fine alla serie di gestioni commissariali degli ultimi dieci anni.

Le chiediamo un incontro urgente, eventualmente anche con gli altri sindacati confederali, per discutere sull’argomento, che riteniamo debba essere considerato parte integrante delle priorità che l’attuale Governo si è assegnato, e che condividiamo, su occupazione e spesa pubblica.

UIL Ricerca Università Afam
Il responsabile nazionale ENEA
(Marcello Iacovelli)
UIL Ricerca Università Afam
(Il segretario generale)
Alberto Civica

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news