9.7 C
Rome
mercoledì 16 Giugno 2021

INAF: Comunicato al Personale

VINTO RICORSO DALLA UIL-RUA:
INAF CONDANNATO
PER COMPORTAMENTO ANTISINDACALE

Finalmente, anche se con ritardo, ma meglio tardi che mai, dal Tribunale Ordinario di Roma, giunge la giusta lezione a chi, come il Presidente dell’INAF, concepisce e gestisce da autocrate tanto le relazioni sindacali così come i rapporti con i propri dirigenti e le Strutture dell’Ente.

Tale condanna è politicamente ancora più pesante di quanto potrebbe apparire, in quanto inflitta, guarda caso, proprio ad un Presidente considerato progressista ed è auspicabile che vada ad arricchire il proprio curriculum vitae e sia di monito per i futuri comportamenti.

Ma anche quella parte significativa del Sindacato che ha sottoscritto l’accordo viene di fatto coinvolta dalla Sentenza del Giudice del Lavoro di Roma che recita testualmente:

1) “ACCERTA e dichiara la condotta antisindacale posta in essere dall’INAF a seguito dell’espletamento di trattativa congiunta con alcune OO.SS. diverse dalla ricorrente (UIL-RUA) e della successiva sottoscrizione di accordo sindacale in data 30-12-2010 in ordine alla ripartizione del 60% dell’avanzo del fondo accessorio 2006/2010 per la premialità a titolo di responsabilità e di produttività per il personale livelli IV-VIII e della distribuzione dell’indennità di responsabilità per il personale I-III anni 2006-2009;

2) CONDANNA parte resistente al pagamento delle spese di lite, che liquida in euro 1.900,00″

Sarà ora cura della UIL-RUA verificare, attraverso il Collegio dei Revisori dei Conti, che il pagamento delle spese di lite, ordinato dal Giudice, sia posto direttamente a carico del Presidente, unico responsabile, anziché a carico del bilancio dell’Istituto, cioè della collettività.

La UIL-RUA, inascoltata e costretta a ricorrere contro i reiterati comportamenti del Presidente, da noi ritenuti arroganti e discriminatori, per non danneggiare ulteriormente i lavoratori, non ha chiesto, responsabilmente, l’annullamento dell’accordo sottoscritto con CGIL-CISL-ANPRI, pur non condividendo parti sostanziali dell’accordo, ritenute per altro illegittime.

UIL-RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news