sabato 24 Luglio 2021

INFN: Comunicato al Personale

FERRONI PROROGA SOLO PRECARI DI “SERIE A”

LA UIL-RUA NON FIRMA L’ACCORDO “SPACCAPRECARI”

2013 06 11 comunicato INFN tab 1

La UIL-RUA, convocata in data odierna, non ha sottoscritto l’accordo ritenuto discriminatorio in quanto consente la proroga fino al 31-12-2016 solo ai dipendenti con contratto a tempo determinato a carico dei fondi ordinari e overhead mentre esclude, esplicitamente, quelli a carico dei fondi dei progetti pari a circa il 50% dei precari dell’Istituto.

Nell’incontro tecnico avuto con il D.G. (che non ha visto la partecipazione del Presidente) la UIL-RUA ha posto il problema della illegittimità di tale discriminazione ed il tavolo aveva convenuto sulla opportunità di eliminare dall’accordo il punto in questione, cosa che invece l’INFN non ha ritenuto di fare.

La UIL-RUA, ha quindi sottoscritto la seguente:

DICHIARAZIONE A VERBALE
ACCORDO INFN/OO.SS. DEL 10-6-2013

La UIL-RUA ha fortemente sollecitato gli EPR alla sottoscrizione di un accordo con le OO.SS. analogo a quello sottoscritto con il CNR il 14/12/2012 che consente, in presenza di risorse economiche ed esigenze di servizio, la proroga dei contratti a T.D. fino al 31-12-2016, anche con il superamento della durata quinquennale dei contratti, indipendentemente dalla forma di finanziamento.

La UIL-RUA apprezza quindi lo sforzo dell’INFN, anche se fatto con notevole ritardo, ma non può condividere la disparità di trattamento che l’INFN introduce tra gli stessi lavoratori a termine.

L’Accordo proposto, infatti, esclude esplicitamente dalla proroga tutti i lavoratori il cui contratto a tempo determinato è finanziato con risorse dei progetti facendo salvi esclusivamente quelli finanziati con Fondi dell’Ente e Overhead.

La UIL-RUA rileva inoltre la mancata previsione nell’accordo della riserva (40%) dei posti messi a concorso pubblico in favore del personale a T.D.

La UIL-RUA preso atto dell’indisponibilità dell’INFN alla modifica del testo, non accetta e denuncia questi atti ritenuti discriminatori sia rispetto ai precari degli altri EPR e sia rispetto agli stessi precari INFN e pertanto NON SOTTOSCRIVE IL PRESENTE ACCORDO.

E’ proprio il caso di dire che oggi l’INFN, non ha perso l’occasione per dare una bella lezione di democrazia e di parità dei diritti specialmente per i lavoratori più deboli.

La UIL-RUA ha con indignazione disapprovato tale comportamento e verificherà ora, con il proprio legale, sul piano della legittimità l’accordo stesso. Contestualmente ha chiesto per il futuro un tavolo separato di contrattazione.

IN OGNI CASO VA RIBADITO CHE PER LA UIL-RUA LA SOLIDARIETÀ NON È UN PRINCIPIO NEGOZIABILE!

INDENNITÀ DI ENTE ANNUALE LIV. IV-VIII

Nel corrente mese di giugno verrà erogata, al personale tecnico e amministrativo dei livelli IV-VIII con contratto a tempo determinato ed indeterminato, come previsto dal CCNL, l’indennità di ente annuale.

Questi gli importi lordi che verranno erogati relativi al periodo dal 1-1-2013 al 31-12-2013.

2013 06 11 comunicato INFN tab 2

ART.54 DEC. 1-1-2014

A seguito delle reiterate sollecitazioni sindacali, l’INFN ha finalmente presentato nel corso dell’odierno incontro, una proposta, da noi giudicata alquanto demagogica, per l’applicazione dell’Art.54.

Considerate ormai una chimera le mancate tornate concorsuali 2011 e 2013, l’INFN ha proposto l’applicazione dell’Art.54 con decorrenza giuridica dal 1-1-2014 (quella economica è legata al blocco relativo al contenimento della spesa) prevedendo un numero di posti pari al 50% degli aventi diritto con la seguente ripartizione per profilo e livello:

2013 06 11 comunicato INFN tab 3

Per rendere operativa tale applicazione l’INFN dovrà attivare le seguenti procedure:

  1. modifica pianta organica: considerato che attualmente i posti della pianta organica del personale dei livelli IV – VIII sono interamente ricoperti dal personale in servizio, sarà necessario creare 156 nuove posizioni nei livelli apicali e intermedi, senza modificare il numero complessivo di 924 posti della pianta organica. Il costo calcolato dall’INFN prevede un incremento di spesa pari a 332.448 euro (anziché effettuare una rimodulazione della P.O., come dice la F.P. , ” ad invarianza di spesa”);
  2. la proposta di variazione di P.O., finalizzata all’applicazione dell’Art. 54, potrà avvenire in occasione della preparazione del prossimo Piano di Fabbisogno Triennale, quindi non prima del prossimo autunno;
  3. la variazione di pianta organica, con incremento di costo, dovrà essere approvata dal Collegio dei Revisori, dalla Giunta, dal Consiglio Direttivo, dalla Funzione Pubblica e dal MEF;
  4. deve essere individuata la fonte di finanziamento, che con la normativa attuale non può essere, purtroppo, il fondo del salario accessorio.

Quindi, bene che vada, in presenza delle suddette approvazioni forse si riuscirà a bandire la relativa selezione, ottimisticamente dopo l’inizio del prossimo anno.

VARIE

POLIZZA SANITARIA

Il Direttore Generale ha comunicato che è programmato per il 17 giugno p.v. un ulteriore incontro tra INFN e UNISALUTE con l’auspicio che la compagnia assicuratrice si presenti con una proposta concreta su cui definitivamente confrontarsi.

SUSSIDI

Dalle prime verifiche effettuate risulta che le somme di competenza ed i residui consentono di finanziare tutte le domande di sussidi regolarmente presentate relative al 2012. Il relativo pagamento potrà avvenire tecnicamente solo dopo l’estate (ottobre?) per consentire di esaminare eventuali ricorsi di domande escluse a seguito di irregolarità riscontrate dalla specifica commissione.

INDENNITA’ DI RESPONSABILITA’

La UIL-RUA ha segnalato l’anomala situazione che si è venuta a creare in particolare presso LNS la cui riorganizzazione interna – un Servizio, trasformato in Reparto, modificando solo la denominazione e mantenendo le stesse funzioni e dimensioni, – ha comportato per il suo Responsabile una riduzione dell’importo dell’indennità di responsabilità.

Il Direttore Generale si è impegnato ad intervenire per verificare tale situazione ed ipotizzare una eventuale soluzione.

UIL-RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news