2.3 C
Rome
giovedì 22 Aprile 2021

La grande idea del Ministro Profumo: ritorniamo a Badoglio!

Con una certa insistenza circola la voce, riportata anche da diversi Presidenti di EPR, di una proposta del Ministro Profumo tesa a definire un accorpamento sotto il CNR di tutti gli Enti Pubblici di Ricerca vigilati dal MIUR. Al momento i contorni di tale ipotesi restano estremante sfumati, ma nella sostanza ciò ci riporterebbe ai tempi di Badoglio Presidente del CNR. Un bel progresso, non c’è che dire.

Al di là dell’evidente mancanza di trasparenza in questa vicenda, cosa che non ci si aspetterebbe da parte di un uomo di scienza come il Ministro Profumo, risulta evidente che ancora una volta si propongono soluzioni meramente ragionieristiche, attraverso le quali si decreta di fatto lo smantellamento della ricerca pubblica e delle sue istituzioni. In questo modo si mettono a rischio centinaia di posti di lavoro di elevata professionalità, con la certezza di negare una prospettiva occupazionale ai precari.

Da qui nasce la nostra ferma opposizione ad un simile disegno assolutamente regressivo e la richiesta di chiarezza sul futuro della ricerca italiana.

La Segreteria Nazionale UIL RUA

stampa

Collegamenti Rapidi

Enti Pubblici di Ricerca

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news