venerdì 1 Marzo 2024

Ricerca: CCNL 2019-2021 – Incontro ARAN – OO.SS.

Nella mattinata di oggi sono ripresi gli incontri tra le OO.SS e l’Aran per il prosieguo della coda contrattuale.

Il presidente dell’Aran ha iniziato il suo intervento prospettando la possibilità di riuscire ad avere i fondi per gli Enti non vigilati Mur nella prossima Legge di Bilancio, in quanto tale punto è in scaletta nell’ordine del giorno del Governo. Queste risorse, come abbiamo ribadito, sono fondamentali per poter discutere di un ordinamento che riguardi non solo i Ricercatori e Tecnologi, ma anche il personale Tecnico e Amministrativo ed è impensabile rivedere un nuovo ordinamento senza risorse per gli Enti non vigilati Mur.

La UIL è pronta a dare il proprio contributo per lavorare su un nuovo ordinamento che finalmente possa valorizzare e creare opportunità di carriera per tutto il personale della Ricerca.

La UIL ha inoltre sottolineato l’importanza del nuovo “Contratto di ricerca” che andrà a sostituire l’attuale Assegno di Ricerca dandogli finalmente un inquadramento e le relative tutele, ribadendo l’uso improprio che oggi viene svolto negli Enti di Ricerca di tali figure professionali.

Non siamo entrati nel merito delle questioni ma abbiamo calendarizzato i prossimi incontri che saranno il 18 settembre e il 12 e 16 ottobre 2023. In quest’ultima data si affronterà la discussione relativa al nuovo ordinamento, con l’auspicio di avere la certezza delle risorse oggi mancanti.

La Segreteria Nazionale

stampa

Collegamenti Rapidi

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news