7.6 C
Rome
giovedì 15 Aprile 2021

Università: La CRUI svende il Personale Socio Sanitario

Svendita rateale nelle Università.

Sul sito web della CRUI, è pubblicata la mozione dell’assemblea dei rettori sul blocco del turn-over del 19 luglio u.s.

Tra gli auspici rivolti al governo, al punto 3, troviamo l’esplicita richiesta che, in sede di conversione del decreto legge n.95/12, vi sia la possibilità di dichiarare in esubero il Personale Tecnico Amministrativo Socio Sanitario che opera nelle aziende ospedaliere universitarie.

I dubbi che abbiamo sollevato circa l’applicabilità o meno della riduzione delle dotazioni organiche degli atenei, non ha sfiorato lontanamente i rettori che hanno individuato subito l’agnello sacrificale da offrire in pasto al famelico governo lupo.

Invece di sostenere la totale esclusione dell’Università (come è avvenuto per Scuola ed AFAM) hanno colto l’occasione della “spending review” per togliere di mezzo del Personale altamente qualificato per il quale da tempo e più volte con CGIL e CISL abbiamo effettuato interventi su tutto il territorio nazionale.

Oltre ad esprimere il totale dissenso su questa presa di posizione della CRUI, chiediamo ai nostri Dirigenti Sindacali di adoperarsi affinché i nostri Rappresentanti negli organismi statutari degli atenei propongano mozioni contro il punto 3 della mozione CRUI.

Potremo così appurare chi non è d’accordo e far uscire dall’anonimato i promotori di una presa di posizione così miope e pericolosa.

La Segreteria Nazionale UIL RUA

Allegato: Mozione dell’Assemblea della CRUI sul blocco del turn over

stampa

Collegamenti Rapidi

Atenei

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news