7.3 C
Rome
mercoledì 14 Aprile 2021

Università: Una svendita senza compratore

Alcuni rettori, da tempo, tentano di “liberarsi” dei Dipendenti universitari che operano in regime di convenzione con le Aziende Ospedaliere ipotizzando di scaricare gli oneri alle Regioni, le quali (seppur teoricamente desiderose di gestire i Policlinici) già gravate da considerevoli spese di Sanità Pubblica, non hanno alcuna intenzione (o possibilità) di caricarsi di ulteriori costi.

La risorsa che rappresentano i Lavoratori delle Facoltà di Medicina non è considerata nei giusti termini, ovvero l’arricchimento scientifico e didattico per i futuri laureandi ed i nuovi medici, bensì è ritenuta ingiustamente una “palla al piede” ingestibile e fonte di contenzioso.

L’intenzione degli Atenei in questione, infatti, sarebbe quella di cedere il Personale e di trattenere il corrispettivo degli stipendi nei bilanci degli Atenei. A questo il MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) ha già risposto un deciso e perentorio NO.

Le azioni si tramutano in iniziative totalmente scoordinate e diversificate nell’ambito nazionale, mentre si trattano persone e patrimoni alla stessa stregua: partendo dai Dipendenti, si arriva alla cessione vera e propria delle Strutture (mutui in essere, compresi!).

Sono questi i nefasti prodromi della cessione totale (o quasi) delle Facoltà di Medicina?

In questa confusione di azioni e di intenti (di cui potete rendervi conto negli allegati) è completamente assente il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), ma non sappiamo bene valutare se questa latitanza passa definirsi di segno negativo avendo esperienza di quanto sia deleterio in termini di democrazia, l’ultimo provvedimento legislativo di marca Gelmini.

Recentemente, nell’incontro del 25 maggio, abbiamo rappresentato il problema alla CRUI e proposto un tavolo di confronto che è urgente istituire per verificare, almeno in questo ambito, la possibilità di coordinare le iniziative delle singole Università.

A tal proposito, chiediamo alle Sedi di tenerci informati di quanto accade, al fine anche di poter calibrare ulteriori iniziative finalizzate a tutelare i Lavoratori eventualmente coinvolti.

La Segreteria Nazionale

Allegati:
Lettera della UIL ai Ministri Fazio, Gelmini e Tremonti su Fondazione Policlinico Tor Vergata e IRCCS
Richiesta CGIL CISL UIL Tavolo tecnico regionale (Sicilia) – Misure applicative dei Protocolli d’intesa ex D.Lgs. n.517/99
Lettera CGIL CISL UIL al Rettore dell’Università di Messina
Risposta del Rettore dell’Università di Messina a CGIL CISL UIL
– Schema d’Intesa Università- Regioni ai sensi dell’art. 6 c. 13, Legge 30.12.2010 n. 240

stampa

Collegamenti Rapidi

Atenei

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news