domenica 2 Ottobre 2022

CNR: Buoni Pasto – Che fine hanno fatto?

Sono oramai mesi che gran parte del Personale del CNR non percepisce l’erogazione dei buoni pasto, come previsto dalle circolari del CNR in attuazione del CCNL.

L’Ente aderisce alla Convenzione CONSIP ai fini dell’approvvigionamento dei buoni pasto elettronici, da erogare al Personale del CNR con contratto a Tempo Indeterminato e Determinato, su tutto il territorio nazionale.

Ad oggi risulta attiva, da maggio 2021, la Convenzione CONSIP BP9 da cui il CNR ha acquistato buoni pasto elettronici, tramite decisione a contrattare, SOLAMENTE per i lotti 9-10-11-12 relativi alle Regioni Campania, Puglia e Basilicata, Calabria, Sicilia.

E tutte le altre Sedi del CNR della rete scientifica?

Ad oggi, moltissimi Istituti/Strutture non erogano più i buoni pasto da dicembre 2021.

Anche gli Istituti che erano stato previdenti, effettuando un approvvigionamento cautelativo dei buoni pasto cartacei, sono ora nella condizione di mancata erogazione degli stessi.

La Scrivente ritiene inaccettabile non solo che, all’interno dello stesso Ente, ci siano disparità di trattamento, ma anche questo silenzio assordante da parte dell’Amministrazione sull’argomento che avrebbe dovuto invece informare puntualmente il Personale interessato.

Per questo motivo, la Scrivente ha inviato in data odierna all’Amministrazione del CNR, la seguente nota:

Alla Presidente del CNR
Prof.ssa Maria Chiara Carrozza
presidenza@cnr.it

Alla Direzione Generale del CNR
Dott. Giuseppe Colpani
giuseppe.colpani@cnr.it
direzione.generale@cnr.it

e p.c.

Alla Direzione Centrale Gestione delle Risorse
Dott.sa Annalisa Gabrielli
annalisa.gabrielli@cnr.it
direzione.risorse@cnr.it

Al Responsabile dei Servizi Generali
Ing. Maurizio Vitale
maurizio.vitale@cnr.it

Oggetto: Mancata erogazione buoni pasto.

La scrivente O.S., facendo proprio il malcontento generale, manifesta disappunto per la mancata erogazione dei buoni pasto al Personale del CNR.

Tale situazione, che meritava quantomeno una puntuale informazione, comporta un grave disagio economico a tutto quel personale Personale che, da oramai diversi mesi, vede manifestarsi un vero e proprio danno, essendo costretto a sopperire a tale inadempienza pagando con moneta contante un proprio diritto contrattuale.

La mancata disponibilità dei buoni pasto presso l’Ente, alla data odierna, non può giustificare in alcun modo la mancata erogazione degli stessi, oltretutto solo per una parte del Personale. Le Convenzioni per l’erogazione dei buoni pasto hanno una durata nota, pertanto nell’attesa dell’attivazione di nuove Convenzioni, c’è una fase di salvaguardia che deve garantire il giusto approvvigionamento a tutela del Personale.

Pertanto, con la Presente, si invitano le SS.LL, ognuno per la propria parte di competenza, a voler provvedere immediatamente all’acquisto dei buoni pasto maturati dal Personale ad oggi penalizzato, secondo quanto previsto dalle convenzioni Consip attive, fornendo altresì le Strutture di una adeguata copertura.

In questo particolare momento storico, accentuato dalla costante perdita del potere, il Personale del CNR non può essere ulteriormente penalizzato dalla mancata erogazione dei buoni pasto.

La scrivente O.S., qualora la situazione di diritto non venga ripristinata in tempi brevissimi, non potrà evitare lo stato di agitazione da parte del Personale.

In attesa di un urgente riscontro in merito, si inviano distinti saluti.

Roma, 25 marzo 2022

 

Federazione UIL SCUOLA RUA
“Ricerca Università Afam”
Il Segretario Nazionale
Mario Ammendola

 

Scarica il Comunicato al Personale CNR n. 6/2022

Collegamenti Rapidi

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news