lunedì 26 Luglio 2021

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDETrascorsa rapidamente la pausa estiva, nel dare il saluto di bentornati a tutti i lavoratori, ripartono incalzanti le nostre iniziative nei confronti del Governo e del CNR per superare, rispettivamente i ritardi nella contrattazione e chiudere le numerose inadempienze contrattuali che, come riportato nella tabella allegata al nostro comunicato n. 42 del 3 agosto u.s., risultano oltre 30 code contrattuali

La nostra azione, auspicabilmente unitaria, si articolerà su tre fronti:
1) fronte esterno: problemi di carattere più generale, comuni a tutti gli Enti di Ricerca (decreti di riordino, rilancio della contrattazione, rinnovo contrattuale, stabilizzazione precariato, ecc.);
2) fronte interno: rinnovi dei contratti a T.D.; norme contrattuali la cui mancata, ovvero ritardata, applicazione deriva da responsabilità interne al CNR (concorsi riservati per precari, Art.54, Art.53, Salario Accessorio, indennità di responsabilità, situazioni individuali, ecc.);
3) fronte giudiziario: problematiche alle quali il CNR rifiuta di dare soluzione “motu proprio” e che possono trovare accoglimento con ricorsi al Giudice del Lavoro. A tale riguardo riteniamo prioritario intervenire partendo dalle seguenti due questioni per evitare che il CNR invochi, per non applicare, la prescrizione quinquennale:
a) riconoscimento dell’anzianità di servizio maturata dai ricercatori e tecnologi con contratto a T.D. (per tecnici ed amministrativi già riconosciuta ai fini delle progressioni Art. 53, Art. 54, Art.52);
b) rimborso per mancata corresponsione degli interessi derivanti dal ritardato investimento in buoni postali fruttiferi (“buco 84-89”). Risultano coinvolti oltre 50 pensionati del ricorso patrocinato dalla UIL Ricerca nel 2000 con capolista “ROMERO”.
Rispetto alle iniziative di cui alla lettera a) e b) seguiranno, nei prossimi giorni, due distinti comunicati con le indicazioni dettagliate da seguire da parte degli interessati.

UIL RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Enti Pubblici di Ricerca

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news