3 C
Rome
venerdì 16 Aprile 2021

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDECONCORSI PUBBLICI PRIMO RICERCATORE
Com’è noto, nei bandi di concorsi pubblici per il profilo di Primo Ricercatore II livello, la cui scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 18 del 3 marzo p.v., il CNR ha previsto 16 posti riservati al personale con contratto a tempo indeterminato con il profilo di Ricercatore.
Limitare l’accesso alla riserva di posti al solo personale Ricercatore di III livello, come disposto dal CNR, è da noi ritenuta una riduttiva e penalizzante interpretazione della norma che riduce la platea del personale interessato alla riserva.

L’Art.24 del D.Lgs. 150/09 (Decreto Brunetta), che ha di fatto annullata l’applicazione dell’Art.15 (concorsi interni Ricercatori e Tecnologi), prevede una “riserva non superiore al cinquanta per cento a favore del personale interno nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di assunzioni”.
La norma individua i destinatari della riserva nel “personale interno”, non necessariamente ed esclusivamente, quindi, del personale interno inquadrato nel profilo di ricercatore del livello immediatamente inferiore a quello messo a concorso.
È questo per noi un principio che si deve sempre applicare anche nelle future riserve (visto che oggi non sono state previste dal CNR), ad esempio, per Dirigenti di Ricerca dove l’accesso alla riserva dovrebbe essere consentito anche agli appartenenti ai profili di ricercatore e tecnologo dei livelli ulteriormente inferiori, consentendo la potenziale possibilità di passaggio dal III al I livello che la norma, a nostro avviso, consente.
Al riguardo la UIL RUA ha inviato al Presidente CNR e al Direttore Generale la seguente nota:
Con riferimento ai bandi di concorsi pubblici per l’assunzione a tempo indeterminato nel profilo di Primo Ricercatore II livello pubblicato nella G.U. del 17 gennaio u.s., la scrivente O.S. ha rilevato che la riserva indicata ai sensi dell’Art.24 del D.Lgs. 150/09 è stata prevista solo a favore dei candidati in possesso del profilo, immediatamente inferiore a quello messo a concorso cioè per il profilo di ricercatore di III livello.
Ciò posto, si rileva che la suddetta clausola concorsuale è palesemente illegittima in quanto il citato Art. 24 ha solamente previsto che la riserva sia a favore del personale interno, ma non ha in alcun modo delimitato la suddetta riserva interna prevista nei bandi che deve per legge operare a favore di tutto il personale interno, a prescindere cioè del fatto che esso sia o meno in possesso del profilo immediatamente inferiore a quello del concorso.
Stante la gravità della suddetta clausola in esame, che, se applicata, porterebbe all’esclusione dalla riserva concorsuale di personale interno che invece ha pieno diritto soggettivo a usufruire, si chiede che codesto Ente voglia immediatamente adottare clausola correttiva dei suddetti bandi modificando la riserva concorsuale a favore del personale interno rendendola operativa indistintamente per tutto il suddetto personale, a prescindere dal profilo posseduto.

BORSE DI STUDIO
Nel corrente mese di febbraio, come programmato dal CNR e come riportato nel nostro comunicato n.3 del 13-1-2017 verranno erogate le borse di studio per i figli meritevoli dei dipendenti riguardanti gli anni scolastici 2014-2015 e 2015-2016.
Come già avvenuto nello scorso mese di gennaio per le borse relative alla Scuola Media Inferiore, anche per queste riguardanti la Scuola Media Superiore tutte le domande, regolarmente presentate, sono state accolte anche se in numero superiore rispetto a quelle bandite.
Questa la ripartizione tra i due anni scolastici:

 

2017 02 06 comunicato CNR All 1

 

UIL RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news