21 C
Rome
domenica 11 Aprile 2021

CNR: Comunicato al Personale su RSU, CAF e Performance

ELEZIONI RSU CNR 2012
LA UIL-RUA CONFERMA LA SUA FORZA

Quello delle elezioni per il rinnovo delle RSU è un risultato che conferma, pur in situazioni diversificate, la grande forza della UIL-RUA nel CNR, anche se non può configurarsi come un dato che ci lascia completamente soddisfatti, considerato il ruolo ed il lavoro svolti dal nostro sindacato in questi anni.

Ringraziamo, innanzitutto, tutte quelle colleghe e quei colleghi che hanno voluto darci il loro consenso e quanti si sono strenuamente impegnati, in vari ruoli, per le nostre liste.

Sottolineiamo i successi molto importanti delle nostre liste in regioni come Sicilia, Puglia e Piemonte dove la UIL-RUA è il primo sindacato e nel contempo la tenuta, su posizioni molto forti, in aree tradizionali ben identificabili nella tabella di seguito allegata. Questi successi sono il frutto dell’impegno e della credibilità dei nostri candidati  e della qualità e bravura dei nostri quadri.

Non ci possono sfuggire risultanze meno soddisfacenti in aree nelle quali abbiamo pagato le conseguenze della necessità di un ricambio dei nostri importanti punti di riferimento andati in pensione.

Emerge il dato dell’area romana, punto di aggregazione più consistente dell’Ente e del nostro sindacato, che nonostante la nostra continua, costante presenza registra una leggera flessione che lascia non poca amarezza.

Ebbene pur perdendo solo poco più di 50 voti rispetto al 2007, dobbiamo dire con chiarezza che questo dato ci impone una riflessione di tipo organizzativo e comportamentale.

Se lo spirito di servizio e la completa disponibilità non pagano (ma magari paga più il messaggio politico generico e demagogico), ebbene cambieremo metodo garantendo ai nostri iscritti più tempo e più servizi e regolando la nostra disponibilità “esterna” a seconda degli interlocutori.

Infine, un ringraziamento personale per le 205 preferenze spontanee accordatemi, come apprezzamento per il lavoro svolto, non da solo, ma insieme ai bravi e preziosi collaboratori.

GRAZIE A TUTTI I CANDIDATI DELLE LISTE UIL ED AL PERSONALE CHE CI HA DATO FIDUCIA.

RISULTATO RSU CNR 2012

SINDACATO

UIL

CISL

CGIL

ANPRI

ALTRI

TOTALE

VOTI

1.225

1.047

1914

290

503

4.979

SEGGI

37

36

62

7

14

156

%

24,6

21,1

38,4

5,8

10,1

100,00

LISTA

VOTI

SEGGI
ATTRIBUITI

SEDE
CENTRALE

MONTE
LIBRETTI

TOR
VERGATA

INSEAN

VOTI DI
LISTA

UIL-RUA

169

69

26

33

297

5

CGIL-FLC

241

125

87

32

485

9

CISL-FIR

167

75

44

20

306

5

ANPRI

22

7

1

0

30

1

ALTRI

35

14

10

0

59

1

TOTALI

634

290

168

85

1177

21

RISULTATI NAZIONALI RSU CNR 2012

SEDE

UIL

CISL

CGIL

ANPRI

ALTRI

Voti

Seggi

Voti

Seggi

Voti

Seggi

Voti

Seggi

Voti

Seggi

ANCONA

12

1

5

1

14

1

AVELLINO

1

28

2

21

1

2

BARI

88

2

68

1

83

2

20

22

1

BOLOGNA

10

14

1

81

3

17

1

41

1

CAGLIARI

11

1

5

25

1

20

1

COSENZA-CATANZARO

13

30

1

25

1

18

65

1

CATANIA

68

2

52

1

20

FAENZA (RA)

15

2

13

1

FERRARA

10

2

2

3

1

FIRENZE

14

58

2

132

3

9

20

1

GENOVA

36

1

20

1

99

4

13

L’AQUILA

10

1

19

2

4

LECCE

29

1

13

1

42

1

5

LESINA (FG)

3

1

5

1

5

1

MAZARA (TP)

19

2

6

14

1

MESSINA

35

1

16

1

32

1

10

MILANO

62

2

56

1

116

3

57

2

43

1

NAPOLI

194

3

218

4

166

3

45

1

46

1

ORISTANO-SASSARI

11

16

1

25

1

42

1

PADOVA

24

1

22

1

72

3

11

21

1

PALERMO

74

1

5

77

2

1

PARMA

9

1

11

1

21

1

PAVIA

9

1

6

6

22

1

6

1

PERUGIA-PORANO

11

1

15

1

23

1

PISA

82

2

32

1

99

3

28

1

64

2

POTENZA

12

1

10

1

24

1

7

ROMA

297

5

306

5

485

9

30

1

59

1

SALERNO

3

7

1

13

2

3

TARANTO

8

1

7

1

6

1

3

TORINO

45

1

29

1

32

1

16

TRENTO

14

1

19

2

TRIESTE

5

55

3

VENEZIA

7

1

3

1

10

1

VERBANIA-PALLANZA

13

1

7

1

6

1

TOTALE

1225

37

1047

36

1914

62

290

7

503

14

CAF 730/2012 LAZIO

Si comunica che, a partire dal 21 marzo p.v. e fino al 31 maggio p.v. (lunedì – mercoledì – venerdì) presso la saletta UIL-RUA della Sede Centrale CNR (3° piano, int. 3005), funzionerà il Servizio CAF-UIL (completamente gratuito per gli iscritti UIL che dovranno consegnare copia della tessera UIL o dichiarazione rilasciata dalla segreteria locale) per la raccolta e la compilazione dei modelli 730/2012 (dichiarazione dei redditi 2011) dei dipendenti e dei loro familiari.

Al riguardo abbiamo predisposto l’allegato volantino con le modalità ed i documenti necessari.

Si potrà usufruire del Servizio CAF-UIL, anche nelle sedi CNR di Tor Vergata e Montelibretti nei giorni che saranno tempestivamente comunicati.

PERFORMANCE “BRUNETTA”

Nonostante le varie norme legislative che rendono inapplicabile la famigerata “Performance di Brunetta”, il CNR, forse per distinguersi dagli altri Enti di Ricerca, è l’unico che sembrerebbe procedere alla sua applicazione unilaterale ed illegittima seppur partendo dai Dirigenti Amministrativi.

La UIL-RUA venuta a conoscenza delle iniziative dell’Ente, nettamente contraria, ha inviato la seguente nota al Presidente e Direttore Generale CNR e per conoscenza al Presidente dell’O.I.V. (Organismo Indipendente di Valutazione):

Risulta informalmente alla scrivente O.S. che attraverso l’Organismo Individuale di Valutazione si stanno predisponendo, con riferimento alla retribuzione di risultato, tutte le procedure per compilare una graduatoria delle valutazioni individuali del personale dirigenziale inserendolo, sulla base dei livelli di performance attribuiti, in tre fasce:

  1. il 25% dei dirigenti nella fascia di merito alta, alla quale corrisponde l’attribuzione del 50% delle risorse destinate al fondo per la retribuzione di risultato;
  2. il 50% dei dirigenti nella fascia di merito intermedia, alla quale corrisponde   l’attribuzione del 50% delle risorse destinate al fondo per la retribuzione di risultato;
  3. il restante 25% dei dirigenti nella fascia di merito bassa, alla quale non corrisponde l’attribuzione di alcun trattamento accessorio collegato alla retribuzione di risultato.

Tali procedure, attivate in maniera unilaterale, risultano in netto contrasto ed in violazione delle seguenti disposizioni legislative il cui combinato disposto rende inapplicabile di fatto la performance:

  1. comma 4, Art. 19 del D. Lgs. 150/09;
  2. comma 3 bis, Art.54 del D. Lgs. 150/09;
  3. commi 1 e 17, Art. 9 della Legge 122/10;
  4. comma 2 dell’Accordo del 4-2-2011 Governo – UIL- CISL;
  5. Circolare F.P. n. 7/2010 (del Ministro Brunetta).

Risulta pertanto indispensabile un rapido intervento delle SS.LL. e la convocazione urgente di un incontro con le OO.SS.           

UIL-RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news