3 C
Rome
venerdì 16 Aprile 2021

CNR: Comunicato su Art. 54 e Trattenimento in servizio

ART 54

Con l’approvazione degli atti da parte del Responsabile del procedimento e delle relative graduatorie prot. n. 0027317 del 26.4.2012 pubblicate in data odierna sul sito URP-CNR, si è finalmente e formalmente conclusa, almeno per la parte procedurale, l’odissea della selezione per i passaggi di livello, all’interno del medesimo profilo, per tecnici e amministrativi bandita ai sensi dell’Art. 54.

Pertanto gli incrementi economici derivanti dai suddetti passaggi di livello ed il relativo conguaglio degli arretrati riportati nel comunicato UIL-RUA del 29 dicembre 2011 aggiornati al 30 aprile 2012 (anziché al 31-1-2012) risultano così determinati:

2012 05 02 comunicato CNR tab 1

Una procedura molto “travagliata” che ha visto di tutto: esclusioni, riammissioni, ammissioni con riserva, richieste di pareri ad ARAN e Funzione Pubblica, sospensione delle graduatorie, istanze in autotutela, candidati entrati ed usciti dalle graduatorie, errori oggettivi nella valutazione delle anzianità, presunte disomogeneità di talune valutazioni di merito.

Tutto prevalentemente derivante da una banca dati dell’Ente poco affidabile e dalla valutazione dei titoli basata come previsto dal bando, sulla descrizione del titolo (autodichiarazioni) anziché sul titolo cartaceo.

Una selezione che vede comunque 545 vincitori e ben 293 idonei non vincitori per mancanza di posti che con la situazione sopra descritta lascia prevedere la creazione di un inevitabile contenzioso di vasta dimensione (già sono stati notificati 2 ricorsi al TAR Lazio).

Sarà quindi necessario prestare la dovuta attenzione da parte dell’Ente al problema dei 293 idonei ricercando, già dal prossimo incontro con il CNR, adeguate soluzioni consentite dalle normative vigenti.

Come pure si dovrà dare rapida soluzione al personale ex INSEAN (32 candidati), per il quale il CNR, in base al parere della Funzione Pubblica, ha sciolto la riserva non riconoscendo il diritto di partecipazione alla presente selezione, e si è impegnato ad attivare un tavolo tecnico per affrontare tutte le questioni INSEAN aperte (vedi nota UIL al Presidente del 6-3-12).

L’approvazione delle graduatorie sblocca comunque l’attuale situazione di stallo consentendo all’Ente di:

a) liberare posti in pianta organica nei livelli iniziali di ciascun profilo;
b) poter bandire concorsi pubblici (ovvero utilizzare scorrimento degli idonei di graduatorie ancora aperte) per tecnici e amministrativi con risorse del turn-over 2009-2010;
c) programmare nuova procedura Art. 54 con decorrenza 1-1-2012;
d) emanare il decreto di inquadramento nel livello superiore con decorrenza dal 1-1-2010;
e) corrispondere ai vincitori già dal prossimo mese di maggio (a tutt’oggi confermato), il nuovo stipendio a regime;
f) erogare nel mese di giugno il conguaglio degli arretrati maturati dal 1° gennaio 2010 al 30 aprile 2012.

TRATTENIMENTO IN SERVIZIO

Riguardo alle problematiche del trattenimento in servizio la UIL-RUA ha inviato al Presidente, al Direttore Generale, ai componenti del C.d.A., al Collegio dei Revisori dei Conti la seguente nota:

“Con riferimento e ad integrazione della nostra nota del 14-4-12 prot. 81/12 di pari oggetto che si allega in copia, riteniamo utile fornire la seguente tabella sintetica sui costi-benefici per il trattenimento in servizio dei dipendenti che compiono il 65° anno di età.

È da tener presente che l’Ente, in vari casi, non ha a tutt’oggi ancora dato alcun riscontro ai dipendenti che hanno presentato istanza, nei termini previsti dalla normativa vigente, di mantenimento in servizio per un biennio oltre i limiti di età.

2012 05 02 comunicato CNR tab 2

Pertanto risulta evidente l’interesse dell’Amministrazione per la salvaguardia dell’attuale consistenza della P.O.. Infatti al maggior costo per il trattenimento in servizio negli anni 2012 e 2013 del personale con 65 anni di età, corrisponde, nel 2014, la possibilità di garantire il 100% dei posti da destinare al cambio generazionale con l’acquisizione al 100% delle risorse derivanti dalle cessazioni”.

UIL-RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news