sabato 31 Luglio 2021

CNR: Revocati licenziamenti precari

CNR SEDEIl CNR, nel rispetto dell’impegno assunto dal Presidente il 19 maggio u.s. in occasione della manifestazione organizzata da FLC CGIL e UIL RUA, ha dato soluzione al rinnovo dei contratti a T.D. di 8 dipendenti recentemente scaduti, tutti in servizio a Capogranitola.

Questi 8 precari sono stati rinnovati a part-time, purtroppo al 30% (ma meglio che niente), e per 3 mesi, fino al 31 agosto p.v.
Per gli altri precari scaduti entro il 31 maggio, sono in corso procedure percorribili con i singoli direttori di Istituto.
Anche se per il momento possiamo considerare provvisoriamente tamponata la situazione licenziamenti, resta comunque drammaticamente preoccupante ed attualissimo il problema delle proroghe dei contratti a T.D. le cui scadenze mensili superano mediamente le 100 unità.
Il Sindacato, quindi, sta chiedendo con forza il rispetto dell’altro impegno del Presidente riguardante l’apertura immediata di uno specifico tavolo tecnico CNR/OO.SS. al fine di individuare soluzioni strutturali per tutti i T.D., in assenza delle quali, il problema licenziamenti è solo rinviato di qualche mese, e a quel punto non resterebbe che intensificare e rendere permanente la mobilitazione del Personale, investendo sull’impegno di questa problematica le Confederazioni sindacali, per rivendicare, in transitorio, una stabilizzazione degli attuali precari EPR.

UIL RUA
Americo Maresci

 

stampa

 

Collegamenti Rapidi

Enti Pubblici di Ricerca

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news