giovedì 5 Agosto 2021

CNR: Ricorso in appello, liquidabilità indennità di Ente mensile

E’ stato recentemente notificato, tramite l’avvocatura Generale dello Stato, l’appello alla sentenza del tribunale di Roma del 25-01-2008 relativa al ricorso, patrocinato nel 2006 da CGIL – CISL – UIL, per inserire sulla base di calcolo della liquidazione anche l’INDENNITA’ DI ENTE MENSILE.

Tale sentenza, la prima riguardante il CNR (ha costituito un precedente che ha poi aperto una breccia per i ricorsi che si sono succeduti), ha riconosciuto, a circa 100 dipendenti delle varie sedi d’Italia cessati dal servizio (compresi dipendenti con contratto a tempo determinato), il diritto a percepire l’indennità di ente mensile nella liquidazione.

Il CNR, infatti, in ossequio alla sentenza immediatamente esecutiva, ha erogato a suo tempo, il conguaglio della liquidazione corrispondendo un importo pari ad una mensilità dell’indennità di ente mensile per il numero degli anni di servizio maggiorato degli interessi legali maturati.

Ora, con l’appello proposto, il CNR chiede la restituzione delle somme individualmente percepite, confidando anche negli effetti di una recente sentenza della Corte di Cassazione che ha negato tale beneficio ai dipendenti dell’ISPESL.

Risulta quindi indispensabile difendersi, per evitare tale recupero, costituendosi in giudizio in tempi rapidi, tenendo conto che è stata fissata la prima udienza per il giorno 18 NOVEMBRE 2010.

Stante l’urgenza e la difficoltà a rintracciare tutti i dipendenti interessati, specialmente pensionati ed eredi, si invita il personale in servizio a far circolare, per quanto possibile, la massima informazione, agevolando la costituzione in giudizio.

A tal fine alleghiamo l’elenco del personale interessato all’appello che, oltre ai dipendenti cessati dal servizio, comprende anche ex personale con contratto a tempo determinato assunto in ruolo.

Il personale interessato potrà rivolgersi alle segreterie locali di CGIL – CISL – UIL Ricerca entro il 7 NOVEMBRE 2010 per sottoscrivere il relativo mandato.

Non è previsto alcun contributo da parte dei ricorrenti in quanto le spese legali saranno sostenute da CGIL – CISL – UIL Ricerca, come già avvenuto in primo grado.

Per ulteriori informazioni contattare: Rosa Ruscitti CGIL – Marcello Leoni CISL – Americo Maresci UIL.

FLC – CGIL 
FIR – CISL
UIL – RUA
(Rosa Ruscitti)
(Marcello Leoni)
(Americo Maresci)

stampa

Collegamenti Rapidi

Enti Pubblici di Ricerca

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news