5.7 C
Rome
venerdì 16 Aprile 2021

CNR: Taglio alle liquidazioni

Sono tutt’ora in corso approfondimenti da parte del CNR in merito alle voci da prendere in considerazione per il calcolo dell’indennità di anzianità (liquidazione).

Dopo il confronto con il Direttore Generale nel corso della nostra assemblea del 10 aprile u.s. sono seguite le seguenti iniziative:

1) il 15 aprile incontro CNR ed OO.SS. con la partecipazione dell’Ufficio Legale dell’Ente che si è riservato di approfondire le argomentazioni del Sindacato e contestualmente si è impegnato (il CNR) a sbloccare il pagamento delle liquidazioni erogando in acconto tutte le voci non in contestazione. Il CNR si è altresì impegnato a non inviare, per il momento, alcuna comunicazione ai pensionati cessati dal servizio negli ultimi 10 anni.

2) il 18 aprile si è riunito il CODIGER lo strumento di Coordinamento dei Direttori Generali degli Enti di Ricerca dove è emerso effettivamente, come da noi sostenuto, che solo il CNR attualmente non inserisce nel calcolo della liquidazione l’indennità di ente sia mensile e sia annuale. L’orientamento espresso dal Coordinamento è stato quello di assumere, dopo verifiche ed approfondimenti, un comportamento univoco per meglio difendere le posizioni che verranno assunte.

3) il 23 aprile la UIL-RUA ha inviato al Presidente ed al Direttore Generale CNR una lettera, che si allega al presente comunicato, quale ulteriore contributo a sostegno della nostra posizione, con riferimenti normativi e con un parere positivo dell’ARAN motivato, tra l’altro, dal sostenuto pagamento, quale costo contrattuale, dello 0,42% della massa salariale per rendere liquidabile l’indennità di ente mensile.

4) risulta programmato un incontro tra il Direttore Generale CNR ed il Presidente dell’ARAN.

È con molta attenzione e preoccupazione che stiamo seguendo questa vicenda anche perché se si dovesse affermare il principio che il CCNL non può intervenire sul trattamento di fine servizio (TFS), in quanto riserva di legge, ciò provocherebbe automaticamente effetti, oltre che per tecnici e amministrativi, anche per ricercatori e tecnologi e dirigenti amministrativi eliminando dal computo della liquidazione le voci rese liquidabili dalla contrattazione collettiva.

In tal caso malauguratamente, si determinerebbero le seguenti perdite economiche rispettivamente per i livelli I-III, per i livelli IV-VIII e per i dirigenti amministrativi:

2013_05_03_comunicato_CNR_taglio_alle_liquidazioni_tab1

UIL-RUA
Americo Maresci

Allegato: Lettera UIL-RUA al Presidente CNR

stampa

Collegamenti Rapidi

Comunicati Segreteria Nazionale

Il Punto del Segretario Generale

Ultime news