24.1 C
Rome
domenica 20 Giugno 2021

AFAM: Salvaguardia degli Istituti Superiori di Studi Musicali

simboli-comparti afamGli ex Istituti Musicali Pareggiati pur essendo entrati a pieno titolo nel sistema dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ai sensi della legge 508/99 non hanno mai ricevuto, dai vari Governi di turno, un adeguato interesse e aspettano ancora chiarezza sulla loro statalizzazione. Sono passati 15 anni da una legge di riforma ormai datata e priva di risorse, che continua a creare aspettative e generare annunci ma mai nessun intervento ha chiarito esattamente il futuro degli Istituti ex Pareggiati.

Vivendo da troppo tempo in questa incertezza ogni volta che dall’esterno si manifesta un piccolo cambiamento o un incidente di percorso immediatamente gli istituti entrano in sofferenza mettendo a rischio la loro sopravvivenza. Gli Enti Locali, mancando di risorse economiche adeguate, non garantiscono più la sopravvivenza degli Istituti e, di là da iniziative propagandistiche della Politica statale, a oggi nulla è cambiato rispetto al periodo pre-riforma, gli oneri sono sempre a carico degli stessi soggetti: lo Stato è intervenuto con un finanziamento nel 2014 e confermato nel 2015 con 5 milioni di euro, circa il 10 % del fabbisogno complessivo annuo.
Oggi con l’annunciata nomina del Commissario liquidatore dell’Istituto Pergolesi di Ancona si apre un’altra pagina buia sulla cultura italiana. Inoltre, le vicende giudiziarie dell’Istituto Braga di Teramo, invece di risolvere finalmente la questione si continua nell’ambiguità, il decreto del commissario ad acta né dichiara la statizzazione ma conferma che l’onere economico è di responsabilità dell’Ente Locale.
L’Istituto G. Donizetti di Bergamo, che ha un valore storico culturale di enorme importanza nella rete nazionale degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale, ha formalmente richiesto la statizzazione. Il Donizetti è un polo di formazione accademica di massimo livello e costituisce un patrimonio di formazione culturale che è l’identità dell’Italia alla quale è riconosciuto un ruolo di primato mondiale in campo artistico.
Va ricordato che la trasformazione degli Istituti Pareggiati in Istituti Superiori di Studi Musicali è stata imposta dal Governo in virtù della legge 508/99 dando il via a un percorso verso la statizzazione, la sua incompletezza sta mettendo a rischio la sopravvivenza degli Istituti con conseguente perdita del valore storico culturale che essi rappresentano.
La UIL RUA chiede da sempre un intervento straordinario di riorganizzazione degli istituti AFAM volto ad ampliare l’offerta formativa su tutto il territorio. La statizzazione e valorizzazione degli Istituti ex Pareggiati rientra nelle prospettive della legge e sono una risorsa indispensabile per la riforma.

UIL RUA
La Segreteria Nazionale

stampa

Ultime news