giovedì 20 Giugno 2024

CNR: Riorganizzazione amministrazione centrale… un esempio di democrazia ?

CNR SEDEIl Consiglio di Amministrazione del 16 gennaio u.s. ha condiviso la posizione del Presidente CNR ed ha respinto la proposta delle OO.SS. di un rinvio dell’attuazione della delibera dell’11-12-2013 (resa pubblica il 17 gennaio u.s.) e dei provvedimenti di “San Silvestro” del Direttore Generale, nonostante le documentate e motivate illegittimità e inopportunità evidenziate dal Sindacato riguardanti sia il metodo e sia il merito.

Non è certo questo un bell’esempio di democrazia, di partecipazione, di coinvolgimento, di trasparenza e di rispetto delle norme e delle procedure.

Infatti senza alcun coinvolgimento dei Dirigenti, del Personale e delle OO.SS., incuranti del rispetto delle norme in vigore, si interviene con un decisionismo da fare invidia ai sostenitori “dell’uomo solo al comando”.

Questo comportamento è a nostro avviso un ulteriore segnale di debolezza e del fallimento, purtroppo, delle varie iniziative intraprese dai vertici dell’Ente per ottenere specificità e deroghe alle norme del D.Lgs. 165/01 a dimostrazione anche della scarsa attenzione politica nei confronti del CNR.

Per quanto ci riguarda, quindi, continueremo a chiedere il rispetto delle regole denunciando questa situazione agli Organi Vigilanti e di Controllo a partire dall’attribuzione della posizione dell’Art.19 comma 6 all’Ufficio Affari Istituzionali e Giuridici nell’ambito delle quote previste che in qualità di controllore/controllato sembrerebbe non aver eccepito.

La UIL RUA patrocinerà inoltre, per i propri assistiti aventi titolo, eventuali ricorsi al Giudice Amministrativo e del Lavoro.

UIL-RUA
Americo Maresci

stampa

Collegamenti rapidi

Il Punto del Segretario Generale

La notte europea dei ricercatori 2023

Come ogni anno si celebra la “Notte europea dei ricercatori”, ci chiediamo in che modo questo Paese investa nei...