27.8 C
Rome
lunedì 14 Giugno 2021

CNR: Tabelle di equiparazione

CNR SEDEDOPO 2276 GIORNI
CON LA PUBBLICAZIONE NELLA GAZZETTA UFFICIALE N. 216 DEL 17-9-2015
È ENTRATO IN VIGORE IL DPCM (PREVISTO DAL DECRETO BRUNETTA) RIGUARDANTE LE
TABELLE DI EQUIPARAZIONE

Sono stati necessari quasi 6 anni per la “definizione delle tabelle di equiparazione fra i livelli di inquadramento previsti dai contratti collettivi relativi ai diversi comparti di contrattazione del personale non dirigenziale” del Pubblico Impiego.
Come si ricorderà, infatti, il D.Lgs. 150/09, più noto come “Decreto Brunetta”, entrato in vigore il 15-11-2009, ha introdotto l’Art.29 bis del D.Lgs.165/01 prevedendo l’individuazione delle tabelle di equiparazione per tutto il P.I. mediante un DPCM ed ha abrogato contestualmente l’Art.6 del CCNL 7-4-06 che demandava il tutto all’autonoma contrattazione integrativa nazionale di Ente.
Il ruolo del Sindacato nella definizione delle tabelle, è stato pertanto, per volontà del Governo, pressochè marginale e solo pochissimi nostri rilievi sono stati recepiti rispetto alla “bozza” iniziale di decreto presentata ad aprile u.s..
Più in particolare le tabelle di equiparazione che considerano EPR anche come riferimento per ASI:
1) non riguardano il Personale Dirigenziale, Ricercatore e Tecnologo;
2) individuano la corrispondenza fra i livelli economici di inquadramento relativi ai vari comparti sulla base del criterio della prossimità degli importi del trattamento tabellare del comparto di provenienza;
3) non modificano gli ordinamenti vigenti;
4) sono riferite alla vigente disciplina contrattuale ed eventuali successive modifiche si effettuano con nuovo DPCM;
5) si applicano alle procedure di mobilità avviate successivamente all’entrata in vigore del presente decreto (18 settembre 2015), quindi non hanno effetto retroattivo;
6) ignorano completamente, sia in entrata e sia in uscita, l’equiparazione del VI livello Operatore;
7) penalizzano la mobilità in uscita dei CTER IV livello per i quali si dovrà ricorrere all’assegno ad personam riassorbibile;
8) considerano indifferenziati i profili tecnici e amministrativi di Collaboratore e Operatore EPR;
9) consentono la mobilità in entrata nei Comparti Ricerca ed ASI al IV livello CTER, solo per la categoria C5 del Comparto del Servizio Sanitario Nazionale.
Riportiamo di seguito una nostra elaborazione delle tabelle di equiparazione con i relativi livelli economici:

2015 09 28 tabelle equiparazione All 1

2015 09 28 tabelle equiparazione All 2

2015 09 28 tabelle equiparazione All 3

2015 09 28 tabelle equiparazione All 4

UIL RUA
Americo Maresci

stampa

Ultime news