9.9 C
Rome
venerdì 18 Giugno 2021

ENEA: Progressioni art. 54 CCNL 1998-2001

enea sedeCon circolare n.286/2015/UCP del 10 aprile, sono state rese note le graduatorie relative alle selezioni per l’attribuzione di 57 progressioni di livello, ai sensi dell’art. 54 del CCNL EPR 1998-01 per il personale inquadrato nei livelli dal V all’VIII.

Si ricorderà che l’accordo per l’applicazione dell’articolo contrattuale di cui sopra, fu firmato da ENEA ed OO.SS. il 29 dicembre 2013, ben sei mesi dopo (giugno 2014) fu attivata le procedura informatica ma nel novembre 2014 la responsabile del procedimento segnalò un “disallineamento del dato” (???) relativamente ad alcune specifiche tipologie, un problema rivelatosi infondato dopo interpretazione autentica dell’accordo tra ENEA ed OO.SS..
La Commissione ha potuto, quindi continuare il proprio lavoro terminato appunto, tra dubbi interpretativi e necessità di chiarimenti chiesti all’unità centrale del personale, ancora cinque mesi dopo (marzo 2015).

Ci hanno contattato numerosi colleghi interessati alle selezioni, segnalandoci che alcune risultanze del “concorso interno” potrebbero essere inquinate, a loro giudizio, dalla non idonea applicazione degli accordi sottoscritti o da parte della Commissione di valutazione o da parte della responsabile del procedimento (responsabile UCP –INQ).
Dubbi interpretativi vi sarebbero anche nella valutazione dei titoli e relativa attribuzione dei punteggi da parte della Commissione .

Al fine di verificare il corretto operato degli addetti alla selezioni relativamente alla propria posizione, si invitano i colleghi “non vincitori” che abbiano perplessità in tal senso, a presentare la richiesta di accesso agli atti con il format di cui all’allegato 2 del regolamento ENEA che vi invio integralmente in allegatoente in allegato.
Vanno richiesti gli atti relativi alla propria posizione, a quella dei contro interessati (vincitori della graduatoria alla quale si è partecipato) ed i verbali della Commissione di valutazione.

La UIL RUA attraverso il sottoscritto si rende disponibile a fornire ogni eventuale supporto alle azioni nei confronti dell’ENEA anche attraverso ricorsi esterni all’agenzia che dovessero a giudizio del nostro legale avere un valido fondamento.

La UIL RUA si riserva, inoltre di appurare l’esistenza e, nel caso chiederne conto, per eventuali responsabilità in proprio ed in solido interne all’ENEA in rapporto al danno subito dai dipendenti che siano risultati immotivatamente esclusi dall’elenco dei vincitori.

UIL RUA
Marcello Iacovelli

stampa

Ultime news