13.8 C
Rome
mercoledì 23 Giugno 2021

INAIL: Chiarimenti su trasferta e missioni

INAIL sedeIn riferimento alla nota 60006.01/04/2016.0003488 riguardante il “regime di trasferta/missione”,
le scriventi OO.SS ravvedono la necessita di chiarire alcuni fondamentali aspetti per non generare problemi interpretativi della norma.
Deve essere chiarito che le ore utilizzate per gli spostamenti sono da considerarsi “effettivo orario di servizio” per il personale che effettua ispezioni, verifiche e omologazioni, eventualmente come “orario aggiuntivo” rispetto a quello ordinario.

D’altro canto l’accordo a cui fa riferimento la nota in parola è stato sottoscritto in un verbale d’intesa con le OO.SS. EPNE il 25 gennaio 2005 e l’estensione del suddetto accordo anche al personale della Ricerca dovrebbe contenere altresì un verbale d’intesa da sottoscrivere con le scriventi OO.SS.
Si evidenzia inoltre che i contenuti della nota non sono applicabili al personale Ricercatore/Tecnologo che, ai sensi dell’art. 58 CCNL 1998/2001, può autocertificare mensilmente l’orario di lavoro svolto fuori sede, data l’impossibilità di fruizione del lavoro straordinario.
Pertanto le scriventi OO.SS. chiedono l’apertura di un tavolo tecnico sul “trattamento di missione” e sull’attività svolta fuori sede, al fine di evitare interpretazioni estemporanee lesive delle prerogative contrattuali, già in alcuni casi segnalate dal personale, e per avere chiarimenti sui continui problemi riscontrati sul portale del dipendente riguardo l’orario svolto da Ricercatori e Tecnologi ed i problemi riscontrati nel pagamento dei rimborsi di missione, i cui tempi risultano essere ancora troppo lunghi.
Restando in attesa di un cortese riscontro si inviano cordiali saluti.

FLC CGIL
Angela Imperi
FIR CISL
Assunta Simeoni
UIL RUA
Marco Di Luigi

stampa

 

Ultime news