17 C
Rome
martedì 15 Giugno 2021

INAIL: Comunicato al personale

INAIL sedeCome avevamo comunicato nelle richieste di incontro ai vertici dell’Istituto, il governo sta portando avanti il Jobs Act per la realizzazione della Agenzia Unica delle Ispezioni. Nelle bozze del decreto legislativo che abbiamo visto (e che alleghiamo per opportuna informazione) leggiamo che l’agenzia verrà formata trasferendo personale da INAIL, INPS, Direzioni territoriali del Lavoro, ecc., ed inquadrandolo nei ruoli dell’agenzia con il CCNL del Ministero del Lavoro. Questa agenzia avrebbe un organico di 5982 unità in ruolo, ed il personale delle Direzioni territoriali del Lavoro verrebbe inserito negli organici di INPS ed INAIL.

Pensiamo che nessuno del personale della ricerca debba rientrare nell’agenzia, neanche quello delle UOT, in primo luogo in quanto le attività espletate dalle nostre UOT non sono “ispettive” bensì di verifica di rispondenza di attrezzature ed impianti alle normative; in secondo luogo, per il fatto che gli introiti ottenuti per le verifiche a pagamento sono indispensabili per retribuire il personale precario.
Restiamo comunque in attesa della convocazione da parte dei nostri vertici per conoscere il futuro dell’Istituto e del settore Ricerca anche se ci preoccupa il silenzio che c’è riguardo a queste evoluzioni del sistema normativo.
***
Abbiamo approfittato delle convocazioni che si stanno tenendo in questi giorni sui risultati premianti relativi al 2014 per chiedere, ai responsabili delle varie strutture intervenuti alle trattative, cosa stava accadendo riguardo alle varie problematiche che coinvolgono il personale della ricerca.
Abbiamo appreso che:
1. lo svolgimento del concorso per gli anticipi di fascia è attualmente fermo in quanto la commissione avrebbe chiesto, alle strutture amministrative “ex-ISPESL”, l’elenco dei titoli utilizzati per il passaggio di fascia ordinario, che non possono essere valutati nuovamente per l’anticipo, come previsto nel bando;
2. i lavori per la rimozione del materiale amiantato presso la sede di via Gradi sono stati affidati e stanno procedendo;
3. si sta svolgendo la gara per la rimozione dell’amianto dalla palazzina del Casilino;
4. l’amministrazione prevede di omogeneizzare i criteri di valutazione per il sistema premiante tra personale EPNE e Ricerca, dai prossimi contratti integrativi;
5. non sono stati stanziati fondi per pagare l’affitto dell’immobile di via Alessandria oltre giugno;
6. sta procedendo la preparazione del progetto di trasferimento dei laboratori del Centro Ricerche di Lamezia presso la sede polifunzionale dell’INAIL;
7. i problemi riscontrati sui pagamenti degli anticipi e dei saldi delle missioni dovrebbero essere in via di “soluzione”; speriamo che sia la volta buona per tutto il personale in attesa dal 2013…
8. gli anticipi di missione possono essere pagati anche in esercizio provvisorio purché sia rappresentata l’urgenza della missione;
9. dovremmo essere convocati a breve per conoscere le indicazioni della funzione pubblica riguardo il piano triennale del reclutamento e degli sviluppi di carriera del personale del settore Ricerca;
10. è allo studio il progetto formativo sulle verifiche “ex ISPESL” per il personale di CONTARP e CTE.

UIL RUA INAIL
Marco Di Luigi

stampa

Ultime news