martedì 5 Marzo 2024

ISFOL: Un primo passo

ISFOL sedeIl lungo percorso di lotta delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Isfol ha portato alla firma delle proroghe dei contratti del personale a tempo determinato. A tutto il personale dell’Isfol va tutto il nostro sincero ringraziamento per l’impegno profuso.

Tuttavia mancano ancora all’appello le proroghe di 3 colleghe provenienti dall’ex Ias (i cui contratti fortunatamente non sono in scadenza al 31.12.2014). Nei ultimi incontri sindacali erano stati presi precisi impegni circa la proroga dei loro contratti insieme al resto dei colleghi precari; solo ieri, all’atto della sottoscrizione della lettera si è appreso che non avrebbero firmato la proroga. La Uil Rua denuncia fortemente questa forma di discriminazione senza logica alcuna e che, tra l’altro, non è coerente con l’Accordo sindacale siglato il 10 dicembre riguardante tutto il personale a tempo determinato. Ovviamente continueremo a batterci fino a quando anche questa questione non sarà risolta.
Il 2015 sarà dunque un nuovo anno di lotta e saremo con più forza impegnati per la stabilizzazione dei precari, la valorizzazione delle competenze e delle professionalità di tutto il personale, la difesa dell’Istituto e della ricerca pubblica.

La segreteria della UIL RUA ISFOL

stampa

Collegamenti rapidi

Il Punto del Segretario Generale

La notte europea dei ricercatori 2023

Come ogni anno si celebra la “Notte europea dei ricercatori”, ci chiediamo in che modo questo Paese investa nei...