martedì 21 Settembre 2021

ISS: Informativa sul precariato

ISSNell’incontro del 16 Aprile 2015 l’Amministrazione, a seguito della richiesta di un parere della Funzione Pubblica, ha confermato la possibilità di proroga dei contratti a TD fino a Dicembre 2018 previa verifica delle dovute coperture finanziarie.
Nei casi di passaggio da un contratto a TD ad un nuovo contratto a TD non ci sarà perdita dei diritti acquisiti come le ferie, l’anzianità etc..

In merito al piano di fabbisogno di personale triennale l’Amministrazione ha confermato che, una volta approvato dalla Funzione Pubblica, non avrà bisogno di ulteriori approvazioni per bandire concorsi e assumere, consentendo di attuare una procedura semplificata. Inoltre ha fornito aggiornamenti su alcune criticità nelle proroghe di alcuni contratti a TD, criticità che la stessa amministrazione ha assicurato di poter superare ricollocando il personale in strutture che non rilevino problemi di coperture economiche. Ha concluso l’argomento affermando che presenterà quanto prima il piano di fabbisogno alle OO.SS.

In merito ai passaggi di livello dei ricercatori/tecnologi secondo una nota della stessa Funzione Pubblica, basata su interpretazioni legislative e giurisdizionali, i passaggi di livello dal III-II e da II-I saranno possibili solo per concorsi pubblici nazionali con riserva del 50% dedicata al personale interno. Per il superamento del blocco imposto dalla normativa la UIL RUA ISS, reiterando richieste già presentate, propone la chiamata di idonei di concorsi pubblici nazionali e nuovi concorsi con riserva per i passaggi di III-II e di II-I livello.

Il prossimo incontro incentrato sui Regolamenti inerenti la riorganizzazione è programmato per il 30 Maggio 2015.

UIL RUA ISS

stampa

Ultime news