13.8 C
Rome
mercoledì 23 Giugno 2021

Università: incontro al MIUR

simboli-comparti universitaNella giornata di oggi si è tenuto presso il MIUR l’incontro tra i rappresentanti sindacali del tavolo della docenza e la Dott.ssa Mila Spicola, in rappresentanza del Sottosegretario di Stato Davide Faraoni.
L’incontro è stato richiesta dal tavolo a seguito delle recenti dichiarazioni del Sottosegretario in tema di rilancio dell’Università e di reclutamento. Su questo incontro il tavolo unitario provvederà ad elaborare quanto prima un comunicato. Nel mentre, riteniamo opportuno condividere con voi alcune informazioni e valutazioni.

In primo luogo, la Dott.ssa Spicola ha promosso l’iniziativa “Gli Universi” del 26 febbraio del PD sull’Università, invitando le OO.SS. presenti a partecipare a questo evento in maniera costruttiva, con l’obiettivo di fare del 2015 l’anno del rilancio dell’Università italiana, della didattica, dell’orientamento, dell’occupabilità dei laureati, della ricerca, della governance. Sul piano del metodo, lascia quantomeno perplessi il costatare che in un incontro istituzionale presso la sede del MIUR la discussione venga di fatto rimandata con tanta enfasi ad un evento di partito. Sarà il segno dei tempi.
Nel merito, finora abbiamo registrato poche idee, peraltro confuse e poco originali. Non è stato fatto alcun riferimento ad interventi correttivi sulla normativa vigente e quindi su come intervenire fattivamente sulle diverse questioni. Speriamo si chiariscano meglio in vista del prossimo 26 febbraio (ma abbiamo qualche dubbio).
Da parte nostra, abbiamo sostenuto che il sistema universitario è in un’emergenza straordinaria e tale da non consentire perdite di tempo né tantomeno vuoti proclami, peraltro del tutto contraddittori rispetto ai recenti interventi del Governo Renzi. Tra questi, abbiamo segnalato a titolo di esempio quelli sul finanziamento degli assegni di ricerca (su cui ci è stato confermato un aperto contrasto tra MEF e MIUR, tanto per cambiare) e quelli sulla mobilità del personale delle Province verso gli Atenei (processo che rischia di bloccare ogni ipotesi di reclutamento del personale docente e tecnico-amministrativo). Il tutto ovviamente nel quadro della frattura tra Atenei del Nord e del Sud in tema di FFO e punti organico, determinata grazie agli interventi della Gelmini e Carrozza, sulla quale non si registra la volontà di un credibile “cambio di verso”. Insomma, non c’è da essere troppo ottimisti.

La Segreteria Nazionale

stampa

 

Ultime news